Home / RECENSIONI / Negrè – Convinto EP

Negrè – Convinto EP

 

[the_meta]

Di tempo ne è passato da quando Negrè si faceva chiamare Franco e, insieme ad Impro, era uno delle nuove leve cresciute sulla scia di Turi. I Dischi Parlano, demo su cassetta, fu la prima vera uscita che sentii dell’artista e mi colpì subito: sonorità funkettone, fresche e solari, unite a tematiche prettamente legate al gusto di fare musica. Poi arrivarono i lavori con i Migliori Colori (team composto da Negrè e Impro con il cosentino Kiave), per giungere ai due album solisti. Col passare degli anni sono cambiate molte cose, oltre al nome anche il sound è molto più contemporaneo e ricercato, le rime e le metriche più curate, ma c’è un elemento che fa da collante, rimasto identico al primo demo: la spontaneità. Negrè è sincero e lo si sente, la sua passione per la musica è fortissima nonostante gli anni di attività e la crescita personale.Torna ora con un EP, dal titolo Convinto, che fa parte di una serie di quattro EP, “4 Punti Cardine”, che usciranno nel corso dell’anno, a cadenza stagionale, e rappresentano differenti aspetti del carattere del rapper di Viterbo.
Convinto è composto da quattro brani, con due produzioni del socio di sempre Impro e due del marchigiano Swelto. Il sound è molto coerente e lineare e segue il percoso intrapreso nell’album precedente, La Gente Se Ne Frega. Le basi hanno un gusto electro con un retrogusto funk, soprattutto come attitudine e ritmiche. La title track, pezzo di apertura del lavoro, è forse la traccia migliore: grinta e attitudine con un chiara dimensione da live. Ma anche gli altri brani sono ben fatti e piacevoli. “I Nostri Titoli” è un omaggio a Blue Nox e affiliati, il testo si basa sulla composizione in rima usando titoli di album e canzoni del collettivo, esperimento che segue dichiaratamente la storica canzone “Viaggio Misterioso” dell’amico Turi (citandola esplicitamente sia con un sample prima della traccia, sia nel testo). Segue il brano “Non Cambio”, che vede il buon featuring di Tormento, inaspettata collabo che dà un valore in più al progetto. L’EP si chiude con “Le Mie Risposte”, pezzo fresco e diretto con ritmiche quasi Dubstep.
È solo un EP di pochi brani ma assolutamente positivo, attendiamo le prossime puntate per poterci fare un quadro completo dei “4 Punti Cardine” che rappresentano Negrè.

(Stefano Zanoni)

TRACKLIST

1) Convinto (Prodotta da Swelto, Scratches Don Plemo)
2) I nostri titoli (Prodotta da Impro)
3) Non cambio feat Tormento (Prodotta da Impro, Scratches Impro)
4) Le mie risposte (Prodotta da Swelto)

About RapBurger #1