shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Biga – Only 4 The Bambine

 

[the_meta]

 

L’hip hop non è più quello di una volta.
Con gli anni ha messo in discussione non solo il proprio sistema culturale, ma anche quello comunicativo e compositivo, e ha creato numerosi sottogeneri divergenti tra loro, ma provenienti tutti dalla stessa matrice.
 Anche se la dimensione popular milanese con le sua critica all’acqua di rose, il suo sound da discoteca e uno stile semplice e incisivo, sembra riscuotere maggiore successo, altre realtà altrettanto degne di nota si muovono verso strade più avveniristiche. Il disco di Biga, Only 4 The Bambine, si colloca proprio in questa direzione.
Membro del collettivo Overknights e metà del duo electro Either, Biga realizza un disco in cui campioni e strumenti si fondono tessendo una nuvola di sonorità elettronica.
Già dalle prime tracce veniamo proiettati in realtà futuristiche, fatte di groove sincopati e macchinari che spremono il digitale fino a metterne alla prova i reali confini. In questo mondo tutto diventa musica. Le batterie liquide, i synth cacofonici, i rumori. Hanno tutti lo scopo di creare un’atmosfera avvolgente, che imprigioni l’ascoltatore in una fitta rete di sensazioni. 
Per questo la musica di Biga pretende attenzione. Non è musica da sottofondo, non esistono loop su cui dondolare la tesa o ritornelli da canticchiare: le diciotto tracce di Only 4 The Bambine sono un susseguirsi di sperimentazioni oniriche tra l’elettro e l’industrial che ricordano un po’ gli ultimi dischi degli Olive Oil, e ci stupiscono per la poco ortodossa impronta avanthop.
A cimentarsi su questi beat sono alcuni degli mc più audaci dell’underground italiano. Oltre a Millelemmi e Daretta, le due voci del collettivo Overknights, al microfono troviamo Dyami La’cha dei Loopdiggaz, Naga, Dre Love, i Canti In Asociale e niente meno che il funkissimo Esa. Tutti mc provenienti da un ricercatissimo sottosuolo musicale, pionieri e innovatori di un linguaggio che passa dal rap ricco di associazioni fonetiche, di Daretta e Millelemmi, a quello più simbolico di Naga, in perfetta linea con le produzioni. È forse Naga a realizzare la traccia più  interessante del disco, “Diapason”. Di cui Colossius, l’altra metà degli Either, ha confezionato uno strepitoso remix.
Infatti, Biga si avvale anche di collaborazioni musicali di altissimo livello, producendo a quattro mani o affidando intere tracce ad altri musicisti toscani come Herrera e Digi G’Alessio. Artisti per cui la musica è una continua evoluzione di suono e arrangiamento e che hanno già fatto parlare di loro nell’ ultimo IDA.
Un buon disco, quindi. Anche se non perfettamente riuscito.
Sono, infatti, alcune feat troppo confuse ad appesantire un prodotto già di per se non facile. Non era sicuramente intenzione di Biga fare un disco che piacesse alla massa, ma forse qualche partecipazione più “chiara” avrebbe portato questo lavoro all’attenzione che davvero merita.

(Andrea Mazzoli)

TRACKLIST

01) Introw (Prodotta da Biga)
02) Goonie feat Dyami La’cha Young (Prodotta da Biga)
03) Ol’Friendz feat Millelemmi (Prodotta da Biga)
04) Nes.i (Prodotta da Biga)
05) Sola feat Daretta (Prodotta da Biga)
06) Diapason feat Naga (Prodotta da Biga)
07) Cuscì feat C2b (Prodotta da Biga)
08) Aria Sospesa feat Low’N'Zack (Prodotta da Biga)
09) La cena (Prodotta da Biga)

10) Exotic Erotic feat Dre Love (Prodotta da Biga)
11) Flash Forward feat Santamiddje (Prodotta da Biga)
12) David Byrne feat Esa Funkee Prez (Prodotta da Biga)
13) Dj Alik Skit (Prodotta da Dj Alik)
14) :))))) Aka Sorrisi (Prodotta da JonnyBoy)
15) Sola RMX (Prodotta da Tes.la)
16) Diapason RMX (Prodotta da Colossius)
17) Ol’Friendz RMX (Prodotta da Digi G’Alessio)
18) Sola RMX (Prodotta da Herrera)

About Stefano Zanoni

Creative Director, hip hop lover e un altro paio di errori meno rilevanti.

Sparati anche questo!

colle der fomento adversus

I Colle Der Fomento hanno fatto un grande disco senza tempo

foto di Daniele Peruzzi Suonerà pure come opinione impopolare ma non nascondo di aver provato …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>