shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Vacca – Pelleossa

 

 

[the_meta]

Vacca è uno degli artisti più discussi degli ultimi anni. A partire dal web-single Mr.Cartoon, passando per VH e ancora di più per via dei progetti successivi. Non è mai stato un rapper tradizionale, questo è sicuro, e i puristi hanno spesso “storto il naso”. Nel corso di questi anni non si è fatto mancare proprio niente: dischi indipendenti, progetti sotto major, mixtape dancehall, tour con Fabri Fibra, tour personali e, addirittura, una serie di web-dissing con il bolognese Inoki.
Il suo stile è sempre stato semplice e diretto, senza tanti tecnicismi inutili e giri di parole. Concetti semplici cantati con personalità, una buona componente melodica e una naturale predisposizione al tormentone. Tante le influenze dal Reggae (tra l’altro, ora, l’artista vive in Jamaica) genere che ha mischiato con le tendenze mainstream degli ultimi anni costruendosi attorno un sound perfetto per esprimere le sue caratteristiche. Dopo il successo di Sporco, album fatto con il supporto delle produzioni di BigFish, torna sulla mappa con Pelleossa e la scelta, che col disco precedente si era intravvista, ora si fa più chiara. Non è più il Vacca del passato, quello che canta solo di divertimenti, droga e donne, argomenti per cui gli appassionati del “Real Hiphop” l’avevano sempre criticato, ora c’è un artista cresciuto e maturato. Un uomo che sente la responsabilità di essere diventato padre e l’esigenza di raccontare e raccontarsi. Non si è magicamente trasformato in un bacchettone o in un rapper conscious, tutt’altro, però è riuscito a mantenere la sua verve d’intrattenitore e il suo sound fresco, unendoli spesso a dei contenuti personali e sentiti. In fondo, l’mc, si ritrova di anno in anno a girare l’Italia con fortunatissimi tour strapieni di teenager, la scelta di comunicare qualcosa in più ad una generazione di ragazzini che “pendono dalle sue labbra” è qualcosa di significativo. L’album inoltre ha una novità da segnalare. Non è venduto con un cofanetto da cd classico, bensì abbinato ad una sua biografia scritta da F.T. Sandman ed edita da Chinaski Edizioni.
Anche il libro è assolutamente piacevole, alterna con scorrevolezza parti di intervista a capitoli che sono quasi un “making of” del libro stesso. Dal testo si capiscono molti aspetti dell’artista, curiosità giovanili e si parla anche di questa sua recente maturazione e crescita umana. Il prodotto va premiato e valutato senza pregiudizi, coscienti che lo stile di Vacca ha un target giovane ma che il suo percorso lo sta conducendo ad essere un comunicatore efficace, magari anche per chi ha qualche anno di più.

(Stefano Zanoni)

TRACKLIST

1) Pelleossa (Prodotta da Rik Boy)
2) Dal fango alla gloria (Prodotta da Zed)
3) We gonna mek it feat Emis Killa (Prodotta da Jason Simmonds)
4) Spaventapassere feat G.Nano (Prodotta da Rik Boy)
5) Music Time (Prodotta da  Trumen Records)
6) Davvero oppure no feat Danti (Prodotta da Roofio)
7) Niente per sempre – Vacca feat Enmicasa (Prodotta da Zed & Zapan)
8) Easy bredda – Vacca feat Babaman (Prodotta da Zed)
9) Patata Bollente feat Nacho (Prodotta da  Dennys Lahome & Tonz)
10) Magnum mi seh (Prodotta da Exo)
11) Too rude feat Rik Boy (Prodotta da Rik Boy)

 

About Stefano Zanoni

Creative Director, hip hop lover e un altro paio di errori meno rilevanti.

Sparati anche questo!

colle der fomento adversus

I Colle Der Fomento hanno fatto un grande disco senza tempo

foto di Daniele Peruzzi Suonerà pure come opinione impopolare ma non nascondo di aver provato …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>