shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Theophilus London – Timez Are Weird These Days

 

[the_meta]

Premetto che essendo io un fanatico di Marvin Gaye, non può che avere la mia simpatia un tizio che nel 2010 fa uscire un mixtape che si intitola I Want You e che contiene la cover dell’omonimo capolavoro di Marvin del 1976. Per di più questo Timez Are Weird These Days ha un’altra grande citazione: la copertina-cover di Leon Ware, il disco del 1982 del coautore di “I Want You” (Leon Ware appunto).
Tralasciando le citazioni da nerd, passiamo al sodo!
Viste le premesse, si potrebbe pensare che questo sia un album troppo ispirato al passato e ai punti di riferimento dell’artista, intendiamoci, non é che non si percepisca un buon background ma questo non é mai troppo invadente e si sente che é stato metabolizzato al meglio. Il sound é davvero molto bastardo, da Michael Jackson ai Kraftwerk, da Prince ai NERD, dal soul-pop degli anni settanta e ottanta al rock new wave… ed é per questo che anche i neo-hipster impazziscono per Theophilus!
Il disco poi é bello compatto (undici pezzi di cui solo uno skit), parte bene con un paio di pezzi tosti poi rallenta un filo per ripartire di slancio con  “All Around The World”  che é il primo pezzo veramente danzereccio, seguito da “Why Even Try” nella quale si può apprezzare sia un buon rap sia un bel ritornello cantato insieme a Sara Quin (unica collaborazione oltre a quella di Holly Miranda) ma la vera bomba é “Girls Girls $”, un singolone dal successo assicurato (molto simpatico anche il video).
Ah, dimenticavo, davvero niente male per un ragazzo di ventiquattro anni nativo di Trinidad e approdato a Brooklyn senza essere il “cocco” di nessun artista e di nessuna etichetta!

(Nicola “Webster” Zito)

TRACKLIST

01) Last Name London
02) Love Is Real feat Holly Miranda
03) Wine and Chocolates
04) All Around The World
05) She’s Great (Interlude)
06) Why Even Try feat Sara Quin
07) Stop It
08) Girls Girls $
09) One Last Time
10) Lighthouse
11) I Stand Alone

About Stefano Zanoni

Creative Director, hip hop lover e un altro paio di errori meno rilevanti.

Sparati anche questo!

Commodo Gladiatore Imperatore

Quello che ci è piaciuto e quello che non ci è piaciuto del 2019

Il 2019 volge al termine ed è tempo di bilanci. Abbiamo deciso di fare una …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>