shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Brokenspeakers – Fino Al Collo

 

[the_meta]

Questo dovrebbe essere, secondo le loro stesse dichiarazioni, l’ultimo disco dei Brokenspeakers, realtà ormai consolidata nell’ambito romano e nazionale, proveniente da varie esperienze musicali precedenti.
Si tratta di un lavoro che vanta diverse collaborazioni importanti (anche se sentire Don Kaos limitarsi a cantare in un ritornello è davvero frustrante), e che dovrebbe in qualche modo segnare il passaggio a nuovi percorsi individuali.
Fino Al Collo è la conferma di una visione classica dell’Hiphop, che si avvale di tematiche più o meno note, e di un rap efficace senza troppe pretese di fare filosofia o sociologia. L’esigenza espressiva dei Brokenspeakers va in direzione delle proprie esperienze personali e della passione per la musica, restando fedeli alla cifra dei lavori precedenti. Quello che invece è cambiato è l’aspetto che riguarda la musica.  Alcuni beat, ogni tanto sembrano un po’ ammiccare al mainstream, nonostante i testi non si prestino affatto a quel tipo di sonorità, generando un effetto che crea più confusione che altro. Ovviamente non accade sempre, ma è forse l’aspetto meno piacevole di un album altrimenti molto omogeneo.
Anche se gli argomenti non sono proprio inediti, i Brokenspeakers affrontano le tematiche con responsabilità, senza mai sforare nei luoghi comuni o nelle cretinate irresponsabili, e offrono la loro visione su quella che è la vita, il lavoro, il rap.
Anche se Fino Al Collo sembra limitarsi a tirare le somme del passato piuttosto che cercare innovazioni per un futuro (del resto è il disco che pone fine all’esperienza discografica Brokenspeakers ndr), il rap – un rap molto “romano”, sia inteso- è fatto assolutamente bene. Il livello è alto e il modo in cui i vari mc’s si amalgamano conta pochi eguali in Italia.
Un album per chi crede che <<L’Hiphop non è morto>>, come recita la traccia “Il Motto”. Una conferma di quanto fatto in precedenza, forse un po’ più pesante del solito, ma comunque ai livelli per un buon ascolto.

(Sebastian Jonathan Procaccini)

TRACKLIST

01) Intro feat DJ Craim (prodotta da Ford78)
02) Anthem (prodotta da Ford78)
03) E’ Tranqua (prodotta da Ford78)
04) La Mia Natura (prodotta da Ford78)
05) Da Vicino (prodotta da Ford78)
06) Sempre Uguale feat Colle Der Fomento (prodotta da Ford78)
07) Il Motto (prodotta da Ford78)
08) A Me No fea. Xtreme Team (prodotta da Ford78)
09) I Soldi Tuoi La Testa Mia (prodotta da 3D)
10) Merda Fino Al Collo feat Primo (prodotta da Ford78)
11) Non Lo So feat Kaos (prodotta da Ford78)
12) Cammina Con Me (prodotta da Ford78)
13) Anthem – Do Or Die – feat Strength Approach (prodotta da Ford78)

About Stefano Zanoni

Creative Director, hip hop lover e un altro paio di errori meno rilevanti.

Sparati anche questo!

colle der fomento adversus

I Colle Der Fomento hanno fatto un grande disco senza tempo

foto di Daniele Peruzzi Suonerà pure come opinione impopolare ma non nascondo di aver provato …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>