shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Johnny Marsiglia & Big Joe – Orgoglio

 

[the_meta]

Basta un primo ascolto per capire il lavoro che c’è dietro a Orgoglio.
Ma forse ne serve un secondo per cogliere tutte le sfumature del due palermitano. E non perché sia un prodotto da decifrare ma perché gli arrangiamenti, le metriche e le citazioni di altissimo livello si susseguono così velocemente che rischi di perdere qualche perla.
Johnny ha ormai abbandonato il suffisso Killa per abbracciare il cognome della sua famiglia, come a indicare una maturazione e una più grande consapevolezza personale. Cosa che traspare in ogni singolo verso di questo nuovo album.
Infatti, più che a 54 minuti di musica, sembra che ci troviamo davanti a una serie di radiografie.
Johnny racconta la sua vita con l’orgoglio di chi ce l’ha fatta. E non intendo a bucare il mercato discografico (che poi il successo è una cosa soggettiva), no, intendo l’orgoglio di chi ce l’ha fatta a diventare l’uomo che voleva. Una persona reale in un mare di personaggi (casi umani che la scena hiphop sembra attirare come mosche).
Con un presupposto tale, quindi, è facile accogliere Orgoglio con entusiasmo.
Se poi aggiungi che il flow di Johnny è uno di quelli più morbidi che possiamo trovare in giro e che le produzioni di Big Joe si evolvono in un personale cocktail di stampo Gotaste, non sembra impossibile che anche chi ha sempre guardato con diffidenza il polverone alzato dai Tecniche Perfette & Co. (dove Jhonny ha iniziato a farsi un nome) possa reputare Orgoglio uno dei dischi migliori del momento.
Il viaggio di Johnny procede tra giochi di parole e scelte di vita. Per l’occasione si è fatto accompagnare da artisti che come lui vivono l’hiphop senza montature o pose. Mistaman, E-Green, Jack The Smocker, MadBuddy, Kiave, Hyst, sono solo alcune delle featuring che aggiungono il loro punto di vista all’ “orgoglio” di questa visione comune.
Ed è proprio con Hyst – genio come sempre  – il pezzo che più di ogni altro ha saputo colpirmi per stile e contenuto, tanto da monopolizzare il mio iTunes in pausa pranzo. “Ancora (I Still Love Pt.2)” è una ballata soul su chi sa come trovare il coraggio per affrontare le ombre, senza per forza piegarsi all’inferno di Kublai Khan.
Un disco con poche sbavature, che scivola morbido dalla prima all’ultima traccia e che ha le qualità per lasciarti qualcosa di più di un paio di uscite divertenti. Disponibile, dal 2 ottobre, anche in copia fisica… Più concreti di così.

(Andrea Mazzoli)

TRACKLIST

01) Michael Joint (prodotta da Big Joe)
02) Voci feat Zuli (prodotta da Big Joe)
03) Senza Gravità feat E- Green, Jack The Smoker (prodotta da Big Joe)
04) 1/2 (prodotta da Big Joe)
05) Nella Mia Città feat Louis Dee (prodotta da Big Joe)
06) Tutto Apposto feat Jack the Smoker (prodotta da Big Joe)
07) Cosa C’è feat Ghemon (prodotta da Big Joe)
08) Orgoglio (prodotta da Big Joe)
09) Inchiostro Nero feat MadBuddy, Louis Dee (prodotta da Big Joe)
10) Everyday feat Ensi (prodotta da Big Joe)
11) Siamo feat E-Green (prodotta da Big Joe)
12) Loro Dicono feat Mistaman, Kiave (prodotta da Big Joe)
13) Ancora (I Still pt2) feat Hyst (prodotta da Big Joe)
14) Questo Sono Io (prodotta da Big Joe)
15) Orgoglio pt3 feat Kae (prodotta da Big Joe)

About Stefano Zanoni

Creative Director, hip hop lover e un altro paio di errori meno rilevanti.

Sparati anche questo!

colle der fomento adversus

I Colle Der Fomento hanno fatto un grande disco senza tempo

foto di Daniele Peruzzi Suonerà pure come opinione impopolare ma non nascondo di aver provato …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>