Home / FEATURED / Fid Mella pubblica “Tatas Plottn”: il suo primo LP strumentale solista

Fid Mella pubblica “Tatas Plottn”: il suo primo LP strumentale solista

Arriva il primo disco solista strumentale per uno dei produttori che in questi anni in Italia ha portato un suono riconoscibile e con un identità precisa, andando a creare tappeti musicali per artisti che gli hanno fatti propri fino a farli diventare quasi un marchio di fabbrica. Stiamo parlando del lavoro appena pubblicato da Fid Milla, giovane producer di Merano che ormai vive tra l’Alto Adige e Vienna. Un produttore che ha plasmato il suono di Ghemon in particolare, seguendolo anche nell’ultimo Qualcosa è Cambiato; negli ultimi tempi invece ha lavorato con Mecna in Disco Inverno, firmando anche la produzione del primo singolo “Senza Paracadute”.
L’album che Fid Mella ha dato alle stampe si intitola Tatas Plottn e si presenta quasi come una questione familiare. Infatti è un disco che è nato a Merano, nelle visite che negli ultimi anni faceva alla famiglia. Perciò il punto di partenza delle produzioni è la collezione detenuta dal padre, amante della musica progressive. La cover, che trovate qui sopra, segue lo stesso filo logico, essendo un chiaro tributo a quella dei King Crimson, band londinese progressive degli anni ’70 che con la sua musica ha influenzato molti artisti. Inoltre la cover è stata disegnata dal fratello di Fid Mella, evidenziando ancor di più la centralità della famiglia per questo suo progetto. L’album comunque è disponibile in versione digitale (acquistabile da qui), ma anche in una speciale edizione in vinile. Si tratta di un lp composto da ben 28 traccie, che potete ascoltare in anteprima qui. A breve arriverà anche il primo video che racchiuderà due brani “Hi” e “O’Oh”, del quale per ora è stato pubblicato solo il trailer. In attesa di novità restate collegati e scoprite le nostre notizie sempre fresche e tutte le rubriche.

(Francesco Zendri)

 

About Francesco Zendri

Insaziabile di musica e cibo, vere e proprie ragioni di vita, ama scrivere e va matto per la criminologia. Nel tempo libero cura le iniziative dell'Associazione Culturale Step by Step di Rovereto (Tn) per promuovere la cultura HipHop e conduce Da Frame su Burger Radio.