shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Una ricca intervista di Fabri Fibra per Panorama

Ad una settimana esatta dall’uscita di Guerra E Pace, Fabri Fibra ne approfitta per prendersi una pausa dallo stress che normalmente precede il rilascio di un album, raccontandosi ai microfoni di Panorama.it in una ricca e brillante intervista, curata da Alessandro Alicandri.
Si parla della sua ultima fatica ovviamente, ma c’è anche dell’altro, che di sicuro incuriosirà i suoi più accaniti fan, e non solo, perché il rapper di Senigallia generalmente offre interessanti spunti di riflessione per tutti a prescindere dalla musica.
Preparazione del disco. Guerra E Pace ha richiesto più di un anno di lavorazione, dopo un’accurata ricerca e scrematura delle strumentali, giunte dagli Usa, dall’Inghilterra e dalla Francia, con il supporto artistico del produttore Michele Canova.
Studio di registrazione. Anticipa ai lettori che questo sarà l’ultimo suo disco registrato in uno studio esterno. Il suo (in fase di allestimento) è quasi pronto per essere sfruttato al meglio, e dal suo prossimo album si prenderà il tempo che gli servirà per lavorare (anche di notte) sul suo progetto, dal momento che lui tende a scrivere mentre gli altri solitamente vanno a dormire.
Guerra e Pace. Non compare nemmeno una parola in inglese tra i testi, affinché i concetti incontrino meno difficoltà a venir veicolati all’orecchio dell’ascoltatore. Dunque si tratterà di un prodotto molto mainstream, comprensibile anche da chi non è solito ascoltare il rap italiano.
Il rap in Italia. Il rap al giorno d’oggi ha sempre numeri maggiori dalla sua perché è maturato il modo di lavorare suo e dei suoi colleghi, e perché gli altri generi risultano poco interessanti. Non mancano però frecciatine contro una buona fetta di rapper, che – sempre a detta sua – hanno come obiettivo finale quello esclusivamente di finire in tv.
Questa è solo un’anticipazione di quello che Fabri ha dichiarato alla nota rivista: la sua (complicata) condizione di artista in major, i riflessi del lavoro sulla sua vita privata, Elisa (e gli altri featuring del disco), gli anti-fan sono altri dei curiosi temi sviscerati nell’intervista che potete leggere per intero qui.
Per tutto il resto, appuntamento al 5 febbraio per il fatidico rilascio di Guerra E Pace, ma nel frattempo rimanete con gli occhi vigili sull’omonimo singolo che uscirà venerdì 1.

(Giorgio Quadrani)

About Giorgio Quadrani

Inseguito dal diritto di giorno, rincorro il rap di notte. Amo ascoltare gente che blatera al ritmo di una base musicale, indagare su tutto ciò di inutile intorno a me e fare discorsi col senno di poi.

Sparati anche questo!

Future 2

Future: l’onestà del dolore che ha cambiato la trap

Nella scena musicale di oggi, in Italia e non, l’hip hop la fa ormai da …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>