shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Nuovo album postumo per Jay Dilla e tributi nella settimana a lui dedicata.

 

E’ fresca la notizia che un nuovo album postumo di Jay Dilla vedrà presto la luce.
The Diary, questo il titolo, è però diverso dalle raccolte/album che sono state fatte dalla sua scomparsa ad oggi, raccolte nelle quali una serie di di Mc’s eletti cavalcano beat inediti e non del Produttore (la “P” maiuscola non è un errore di battitura).
L’album comprenderà infatti una raccolta di brani provenienti dai primi anni del 2000 che vedono Jay Dilla al microfono sopra beat di personaggi del calibro di Madlib, Pete Rock, Nottz, House Shoes e Karriem Riggins.
Sebbene l’uscita del disco è prevista per la primavera prossima, il singolo, che comprenderà le tracce “Anthem” e “Trucks” (tracce che comunque sono di sua produzione), sarà disponibile il 15 aprile. La label è la sua Pay Jay (tenuta in vita dalla famiglia) e per adesso è possibile ascoltare “The Anthem” assieme a Frank-N-Dank.

Il caso ha voluto che Jay Dilla sia scomparso 3 giorni dopo il suo compleanno. E’ per questo che la settimana che comprende il 7 ed il 10 di febbraio sia stata, dal 2007 (anno seguente il suo decesso) nominata Dilla Week: una settimana in memoria di uno dei produttori più geniali nella storia dell’hip-hop.
Credo sia pacifico sostenere che Jay Dilla va ricordato tutti i giorni dell’anno e produttori, artisti e Dj non mancano mai di omaggiarlo nelle loro selezioni, canzoni ed ispirazioni nella produzione dei propri beat… è in questa settimana però che spuntano in rete la maggior parte dei mix in tributo al produttore venuto a mancare troppo presto. In particolar modo sono interessanti le selezioni di tutti quei personaggi che erano vicini alla sua figura, anche perché grazie a loro abbiamo modo di ascoltare sempre un po’ di materiale inedito.
Sicuramente nessuno può competere con i mix che negli anni hanno collezionato J Rocc e House Shoes, i quali possono vantare senza ombra di dubbio la maggior parte del materiale inedito del compianto, ma, in ogni modo, quest’anno meritano l’ascolto sia il mix che Dj Rhettmatic dei Beat Junkies ha pubblicato il giorno del compleanno intitolato “JDILLA WHATUPDOE MIX VOL. 3“…

…che la selezione di Kutmah per il suo programma settimanale Sketchbook su NTS Radio di Est London: “FAN-TAS-TIC FEBRUARY VOL. 1 – ALL DILLA SET

Sempre nel giorno del suo compleanno, grazie al sito Yours Truly, il suo amico-studente-insegnante-collaboratore Karriem Riggins viene ripreso negli Iron Works Studios a Eagle Rock (Los Angeles) mentre ricostruisce “J Dilla The Greatest”: traccia composta in memoria di Jay Dee e compresa nel suo ultimo lavoro Alone Together (uscito lo scorso anno per Sthones Throw). Il brano riprende il campione di “Will O’ the Wisp” di Steve Howe (chitarrista degli Yes), ovvero lo stesso sample che Dilla utilizzò per “Featuring Phat Kat” presente nel suo primo album solista Welcome To Detroit.

Un’altro contributo arriva dal team di Mochilla (Eric Coleman e B+) con Raise It Up!: un breve video che fa capire come “la comunità” di Los Angeles, dove Dilla ha passato l’ultimo periodo della sua carriera, tenga sempre viva la memoria dell’artista celebrandone il giorno del compleanno con la sua musica e la musica di chi ha influenzato le sue produzioni.

Questlove è un’altra figura che non perde mai l’occasione di pagare tributo Jay Dilla e, per tornare al fatto che Il Produttore va ricordato durante tutto l’anno e non solo la settimana del 7-10 febbraio, potere vedervi il set di 60 minuti che il batterista dei Roots ha fatto per l’evento dell’edizione “newyorchese” del Boiler Room a ottobre dello scorso anno.

…donuts are forever…

[Duccio]

About Duccio

collezioni dischi, mischio dischi, ascolto dischi, faccio beat, scrivo, bevo Tassoni, scusi, grazie, prego, tornerò...

Sparati anche questo!

Sfera Ebbasta, Famoso

‘Famoso’ di Sfera Ebbasta è un marker storico

Come era prevedibile, il nuovo album di Sfera Ebbasta si è preso il centro dell’attenzione …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>