shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

RAPBURGER HIP HOP AWARD 2013

RapBurger Hip Hop Award 2013

Dopo il successo dell’anno scorso, tornano i RapBurger Hip Hop Award, i premi dedicati ai migliori artisti italiani ed ai loro lavori di questo 2013. A differenza di molte altre classifiche musicali, i RapBurger Hip Hop Award non sono stati a votazione popolare, ma sono stati decisi da una giuria interna di RapBurger in maniera da premiare in base a dei criteri e dei parametri severi e non a seconda dei numeri delle fanbase dei singoli artisti. Ecco quindi chi, secondo RapBurger, è risultato il miglior artista, il miglior gruppo, il miglior beatmaker, il miglior DJ, il miglior album, il miglior video e il miglior emergente di questo 2013.

MIGLIOR ARTISTA

Guè Pequeno

 1. Guè Pequeno
 2. Salmo
 3. Noyz Narcos

Il premio per il miglior artista di questo 2013 non può che andare a Guè Pequeno. Con il suo album Bravo Ragazzo, il rapper milanese ha dimostrato capacità tecniche, liriche e di stile che non hanno nulla da invidiare ai suoi colleghi statunitensi. In quest’ultimo anno Guè Pequeno ha giocato con flow e metriche in piena naturalezza e con un’originalità che lo piazza in testa a tutti gli artisti del panorama rap, sia underground che mainstream. Oltre al suo album, le sue apparizioni nei lavori di altri artisti come quelle nel disco del suo compagno di gruppo Jake La Furia, o di Fritz Da Cat, o di Marracash, sono sempre state degne di nota. Uno dei principali meriti del Guè Pequeno di questo 2013 è stato quello di essersi saputo reinventare, non proponendo semplicemente un “Ragazzo D’Oro parte 2″, ma un’evoluzione del suo percorso artistico solista iniziato nel 2005 con il mixtape Hashishinz Sound Vol. 1.
Al secondo posto del podio si piazza Salmo con l’ottimo Midnite, mentre il terzo gradino è occupato da un Noyz Narcos mai visto così in forma.

 MIGLIOR GRUPPO

Carati

1. Carati Crew
2. Barracruda
3. Fratelli Quintale

A differenza dello scorso anno, il 2013 è stato un anno concentrato più sui lavori dei singoli che su quelli dei gruppi, ma ciò non significa che la qualità si sia abbassata. Per RapBurger il gruppo dell’anno è il collettivo che porta il nome di Carati Crew. Non è ben chiaro quanti siano i componenti di questo gruppo, nè si conoscono ufficialmente i nomi degli artisti che ne fanno parte, anche se alcuni di loro sono molto riconoscibili, ma preferiamo non rivelarli. Il primo episodio di Carati è apparso su YouTube all’inizio di quest’estate, un singolo senza video, senza volti, senza promozione ma che ha fatto parlare tantissimo di sè vista anche la qualità delle strofe a cura degli artisti. La Crew non ha all’attivo nessun album o mixtape ma è sicuramente uno dei fenomeni dell’anno e si guadagna la medaglia d’oro come miglior gruppo del 2013. Dietro di loro si piazzano i Barracruda seguiti dai Fratelli Quintale.

 MIGLIOR BEATMAKER

Fritz Da Cat

1. Fritz Da Cat
2. Shablo
3. Big Joe

Il 2013 ha segnato un ritorno importantissimo per il rap e per l’hip hop italiano: quello di Fritz Da Cat con un lavoro ufficiale. Dopo dodici anni di “ibernazione” il producer milanese è tornato in campo con tutto il suo background, pubblicando il suo terzo album solista, Fritz, in compagnia della gran parte della scena rap italiana venuta a galla negli ultimi anni. Un sound attuale che non segue però i trend dettati dal rap made in USA, con riferimenti alla golden age per un prodotto finale che risulta unico nel settore musicale. Dargen D’Amico, Noyz Narcos, Guè Pequeno, Turi, Bassi Maestro, Fabri Fibra, sono solo alcuni dei nomi degli artisti con i quali Fritz Da Cat ha collaborato in questo 2013 che lo ha visto calcare diversi palchi di Italia nel suo Fritz Tour insieme a Noyz ed Ensi. Un gran ritorno che non ha deluso le aspettative.
Al secondo posto troviamo invece Shablo mentre al terzo il vincitore dello scorso anno Big Joe.

 MIGLIOR DJ

DJ Slait

1. DJ Slait
2. DJ 2P
3. DJ Double S

Quest’anno il premio RapBurger come miglior DJ viene assegnato a DJ Slait della Machete Crew. Il DJ sardo nel 2013 si è reso protagonista prima nel mixtape del suo compagno di label Jack The Smoker, nel suo Smokin’ Room Mixtape Vol. 1 e poi in quello che è probabilmente lo showcase più interessante dell’anno, ovvero quello del “Midnite Tour” di Salmo. DJ Slait ha accompagnato Salmo in tutte le sue date in giro per la penisola italiana, affiancato da una band di musicisti che hanno reso lo spettacolo ogni volta unico. Argento invece per DJ 2P che quest’anno ha supportato i live di MadMan ed Ensi tra gli altri, e medaglia di bronzo per DJ Double S.

 MIGLIOR ALBUM

Guè Pequeno - Bravo Ragazzo

1. Guè Pequeno – Bravo Ragazzo
2. Noyz Narcos – Monster
3. Salmo – Midnite

La medaglia d’oro come miglior album dell’anno se la guadagna Guè Pequeno con il suo Bravo Ragazzo. Una scelta difficile vista la quantità di materiale pregiato che è stato pubblicato quest’anno dal panorama musicale rap italiano, ma che ha visto alla fine risaltare il secondo disco solista di Guè. Un album completo con una vasta gamma di sonorità e temi, passando dai pezzi ego trip, ai tecnicismi fino ad arrivare ai brani più intimi, il tutto condito con un lavoro ottimo da parte dei diversi produttori del disco. Alle spalle di Bravo Ragazzo si piazzano altri 2 album che sono delle vere perle, ovvero Monster di Noyz Narcos e Midnite di Salmo.

 MIGLIOR VIDEO

Salmo - Rob Zombie

1. Salmo – Rob Zombie feat Noyz Narcos
2. Salmo – Space Invaders feat Nitro
3. Jesto – Nuovo Guè

Se c’è un artista che in questo 2013 ha curato più di ogni altro l’aspetto visivo dei videoclip è sicuramente Salmo. Sono sei fino ad oggi i video estratti dal suo ultimo album Midnite: “Russell Crowe”, “Rob Zombie”, “Space Invaders”, “Killer Game”, “S.A.L.M.O.” e “Faraway” e la redazione di RapBurger ha deciso di premiare come video dell’anno “Rob Zombie” diretto da Niccolò Celaia (Nicco dei Brokenspeakers) e Antonio Usbergo per una produzione targata Videoaddicted. Una clip che rispecchia al 100% l’immaginario horror di Salmo e Noyz Narcos, rispettivamente cameriere e cuoco di una tavola calda che serve carne umana. Al secondo posto, un altro video di Salmo, l’ironico “Space Invaders” seguito dal divertente “Nuovo Guè” ad opera di Jesto.

 MIGLIOR EMERGENTE

Achille Lauro

1. Achille Lauro
2. Fratelli Quintale
3. Lanz Khan

Chiudiamo con il miglior emergente di quest’anno che risulta essere Achille Lauro. Dopo che l’anno scorso a vincere il premio fu Mezzosangue, anche nel 2013 è la città di Roma a fornire nuovi artisti su cui puntare. Achille Lauro ha già al suo attivo diversi lavori, ma è questo l’anno che lo ha visto in risalto grazie alla firma per l’etichetta Roccia Music di Marracash e Shablo. Stile unico e particolare, con tematiche street anche quando si parla d’amore come in uno dei suoi ultimi singoli “Scarpe Coi Tacchi 3 – La Fine”. Achille Lauro è sicuramente un artista che divide e fa parlare tanto di sè e Roccia Music sembra intenzionata a puntare molto sul giovane talente romano. Seguono i Fratelli Quintale che hanno pubblicato di recente il mixtape All You Can Eat, e terzo posto invece per il milanese Lanz Khan con il suo notevole album I Kill You.

Sparati anche questo!

ennio-morricone

L’eredità di Morricone nel rap

Ieri ci ha lasciato il compositore probabilmente più conosciuto d’Italia, Ennio Morricone. La sua carriera …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>