shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Jay Z dissa Drake (e “difende” Kanye West) nel brano “We Made It”

Jay Z-Drake

Poco più di un mese fa, sulle pagine di Rolling Stones, il rapper canadese Drake non risparmiava nessuno attaccando Macklemore in seguito agli ormai celeberrimi fatti legati ai Grammy’s e a Kendrick Lamar, ma non solo. Oltre, infatti, al collega di Seattle, l’autore di Nothing Was The Same, criticava alcune scelte effettuate da Jay Z e da Kanye West. In particolare, del primo, l’emcee di Toronto attaccava i continui riferimenti all’arte del marito di Beyoncé, definendo l’accostamento tra il rap e l’arte “corny“, ovvero banale. “Hov non riesce più a fare una barra senza riferimenti all’arte“, le parole di Drake, che aggiungeva: “In Yeezus ci sono alcune barre assai criticabili. Tipo «Swag-hili»: una stronzata del genere non la direbbe nemmeno Fabolous”. La faida tra il “duo” e Drake era sorta ai tempi di “I’m On One”, brano estratto da We The Best Forever di Dj Khaled, nella quale l’emcee canadese cantava: “Hate the rumors hate the bullshit hate these fuckin’ allegations/ I’m just feelin’ like the throne is for the taking. Watch me take it“, con un chiaro riferimento a Watch The Trone di Jay Z e Kanye West, appunto.

Queste barre sopra riportate sono state definite però da Drake “normali in un contesto di competitività” e che non ci fosse nessun problema reale con i due. Nonostante ciò il discografico newyorkese ha deciso di non tapparsi il naso e di rispondere a suo modo a colui con il quale aveva collaborato nel 2010 in It’s Never Enough, l’ultimo CD del canedese, appunto. Così esce oggi un brano freestyle in collaborazione con Jay Eletronica dal titolo “We Made It”, che altro non è che il remix del brano che lo scorso dicembre Drake realizzò con Soulja Boys.

In questo speciale remix Jay Z attacca duramente Drake, al quale si rivolge con l’appellativo Drizzy, rispondendo così alle critiche sopra raccontante, indirizzate a lui e all’amico fraterno Kanye. Il newyorkese non si risparmia, cacciando fuori barre come: “Y’all hella jealous of my melatonin” , dove accusa Drake di essere solamente geloso in quanto non abbastanza “nero”. Non resta che lasciar spazio alla musica, linkandovi la diss track in questione. Buon ascolto.

About Tommaso Naccari

Sparati anche questo!

Madame

Il rap italiano ha bisogno delle donne

Nella storia delle donne nel rap in Italia ci sono state alcune comete, alcune hanno …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>