shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Roccia Music, Macro Beats, Elastica Records e Lucky Beard: la videointervista al Culture Clash

Pic by Mauro Puccini

Pic by Mauro Puccini

Il Red Bull Music Academy Culture Clash è stato uno degli eventi più importanti ed interessanti degli ultimi mesi in Italia, a cui hanno partecipato per l’occasione 4 delle etichette più forti del panorama musicale italiano: Roccia Music, Macro Beats, Lucky Beard ed Elastica Records.

Durante l’evento, noi di Burger Radio abbiamo intervistato gran parte dei protagonisti delle 4 crew: da Marracash a Ghemon, passando per Noyz Narcos, MC Ninja e tanti altri. Tra i vari intervistati qualcuno ha predetto alcuni esiti, come MC Kwality (in lotta con Elastica Records) quando ha affermato che, nonostante la Lucky Beard fosse la crew che temeva di più, avrebbero potuto avere il difetto di non rispettare tutte le regole. Così è stato infatti e la Lucky Beard è stata eliminata all’ultimo round per aver suonato un brano edito. Tormento invece temeva la crew Macro Beats per via della loro esperienza nei sound clash, e l’ex Sottotono ci ha visto lungo dato che poi il team guidato da Macro Marco si è aggiudicato la vittoria. Tutti parecchio agguerriti comunque, anche Ghemon, che promette di cambiare personalità e di diventare un altro per il periodo del clash, o Stabber che afferma di non temere nessuno.

Tanta carne al fuoco insomma e qui sotto potete trovare tutte le interviste, curate dalla nostra Olga, divise per crew e mi raccomando, occhio a non perdervi i saluti finali, specialmente quello di Hyst.

About Koki

Amo l'hip hop, il vino rosso, disegnare chiese e vincere. Il mio vero nome è Jorge ma nessuno lo sa pronunciare.

Sparati anche questo!

Future 2

Future: l’onestà del dolore che ha cambiato la trap

Nella scena musicale di oggi, in Italia e non, l’hip hop la fa ormai da …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>