shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Il rap e la pubblicità. Da ieri ad oggi, dalle auto ai gelati, da J-Ax a Mecna

MecnaEra il 1992, prima ancora dell’esplosione dei suoi Articolo 31, quando il ventenne J-Ax se la rappava in uno spot televisivo della Fiat Uno Rap, un particolare allestimento dell’ormai fuori mercato Fiat Uno, presentandosi con quel flow che lo avrebbe reso celebre negli anni a venire, addirittura fino ai giorni nostri.

Più pionieristico di Alessandro Aleotti, sul finire degli ’80, solo il buon vecchio Jova alle prese con la consolle Nintendo NES ma poi dopo – vuoi un po’ perché, al di là dell’indiscusso aspetto qualitativo, il rap dei novanta non aveva avuto un impatto mediatico devastante – rapper, abbinati a celebri marchi, in tv non si sono più visti prima dell’ultima ondata positiva degli ultimi cinque anni.
Precisiamo: la formula del rap negli spot non è mai mancata, cioè perdiamo il conto se iniziamo a raggruppare tutte le pubblicità che hanno sfruttato la melodia rappata per arrivare in fretta a veicolare il loro contenuto allo spettatore. Ma di volti veri e propri di personaggi hip-hop in carne ed ossa, in spot di pochi secondi, neanche l’ombra fino a che non si sono presentate sul mercato facce talmente toste che non potevano non catturare l’attenzione anche del più vetusto e incancrenito esperto di marketing.
Cosa si può dire, per esempio, contro l’accoppiata Club Dogo-Balotelli al centro di un agguerritissimo incontro di biliardino per lo spot delle loro tanto amate Air Max nel 2009?!

O, ancora una volta, alla Nintendo che nel 2011 ha deciso di abbinare il volto vincente del principe della Barona, Marracash, ai suoi tanto cari Pokemon? D’altronde, come lo stesso artista ha ammesso successivamente in “Slot Machine”, aveva “60.000 ragioni per dire no“.

Ma veniamo al presente. Durante le fasce promozionali di questi giorni, vi sarete accorti molto probabilmente che stavolta ad essersi ritagliata uno spazio tutto da protagonista è la Blue Nox, crew quotatissima in Italia, di cui fanno parte Mecna e Hyst, protagonisti rispettivamente di due diversi spot. Il primo, che oltre ad essere un rapper è anche il grafico per eccellenza in tema di hip hop, diventa la voce fuori campo dello spot del cono Cinque Stelle Sammontana. Un minuto di pubblicità, ricco di immagini suggestive, e Mecna pronto ad inaugurare la stagione estiva con la sua chiacchierata a metà strada tra il rap e la poesia.

Di tutt’altro registro e decisamente più ironico lo sketch del Tronky (snack alla nocciola della Ferrero) con al centro dell’obiettivo Hyst, figlio d’arte e volto italo-nipponico, già noto per diverse apparizioni televisive – dalla conduzione del programma Tintoria su Rai3 a piccoli ruoli in fiction di successo, tra cui Un Medico In Famiglia.

Insomma, a giudicare anche da quest’ultimo trend, sembra che il vento stia finalmente cambiando direzione. Forse questi rapper, alla fine, qualcosa di positivo lo trasmettono e, dicono, qualcuno se ne sta accorgendo.

About Giorgio Quadrani

Inseguito dal diritto di giorno, rincorro il rap di notte. Amo ascoltare gente che blatera al ritmo di una base musicale, indagare su tutto ciò di inutile intorno a me e fare discorsi col senno di poi.

Sparati anche questo!

mf doom cover

Le mille identità di MF Doom: il rapper preferito del tuo rapper preferito

Daniel Dumile aka MF Doom è stato uno degli artisti più iconici ed influenti del …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>