shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Tutte le uscite dopo l’estate: Club Dogo, Ensi, Mezzosangue, Egreen e tanti altri

Ensi

Se anche molti di voi quest’estate saranno costretti a restare in città a fare i conti con arsura e zanzare, beh, se proprio può consolarvi, sappiate che non sarete soli soletti. Molti rapper della nostra penisola approfitteranno infatti della pace che regnerà nelle nostre città, specie nel mese di agosto, per trovare le ultime energie necessarie a mettere a punto gli ultimi dettagli delle loro prossime fatiche in uscita. Il 2014 è stato un anno ricco di interessanti novità sotto un profilo strettamente discografico e l’idea di dare seguito all’ottimo trend dei suoi primi sei mesi affascina un po’ tutti quegli artisti che, volenti o nolenti, stanno aspettando con ansia il momento del proprio ingresso in campo.
Noi di RapBurger abbiamo voluto fare il punto della situazione, per capire quali sono le uscite già programmate e, soprattutto, quante volte dovremo mettere mano al portafoglio da settembre in avanti.

Artista: Ensi
Album: Rock Steady
Etichetta: Atlantic Records
Data di uscita: 2 settembre 2014
Un anno e mezzo fa il suo secondo disco solista, Era Tutto Un Sogno, un chiaro segnale da parte del più giovane dei One Mic che il vento stava cambiando a suo favore. Da quel momento in poi non sarebbe più stato “l’Ensi del Freestyle” perché dietro al suo nome c’era dell’altro, un artista in grado di concepire un disco con delle tematiche e un sound ben definiti. Da allora ad oggi, collaborazioni con i nomi più noti del panorama, il tour con Fritz e Noyz, l’addio a Tanta Roba e il consequente approdo in Warner, e infine il nuovo singolo “Change” con Patrick Benifei che anticipa Rock Steady, nome che conferma la sua volontà di continuare a spaccare palchi e tutto quello che gli capiterà sotto tiro.

Artista: Big Joe
Album: Astronauta Pt. 2
Etichetta: Unlimited Struggle Recordings
Data di uscita: 2 settembre 2014
Spazio alla sola musica. Il producer palermitano si infila di nuovo nella sua tuta spaziale e parte nella galassia alla ricerca di nuovi suoni, per il semplice gusto della pura sperimentazione. Rigorosamente solo, stavolta non accompagnato dal suo compare Johnny Marsiglia né dai colleghi emcee ai quali ha servito negli ultimi due anni tappeti musicali su cui far viaggiare il proprio flow. Prodotto in freedownload, proprio come il suo predecessore, sarà disponibile per i supporter più fanatici in vinile. In pieno stile Unlimited Struggle.

Artista: Club Dogo
Album: Non Siamo Più Quelli di Mi Fist
Etichetta: Universal Music
Data di uscita: 9 settembre 2014
Sul loro primo album si è detto di tutto, ed è talmente tanto nominato sui social che si è giunti alla curiosa scoperta che in pochi sappiano scriverne il titolo in maniera effettivamente corretta. Mi Fist nasce a Milano nel 2003 e col tempo è, improvvisamente, diventato il termine di paragone per tutto lo scibile umano, anche per cose che nulla hanno a che vedere con la musica. “Non siete più quelli di Mi Fist”, viene spesso rimproverato ai poveri Dogo, che nel tempo hanno iniziato a provare affetto verso il celebre paragone tanto da farlo diventare il titolo del loro prossimo album. Uno a zero per loro, palla al centro.

Artista: MezzoSangue
Album: Soul of a Supertramp
Etichetta: Hurricane Arts
Data di uscita: 23 settembre 2014
Il volto resta ancora un mistero, ma la natura di Supertramp è confermata già dai primi brani che anticipano la sua nuova fatica, nientemeno che il suo primissimo album ufficiale, a due anni dalla partecipazione (con l’inseparabile passamontagna) al Captain Futuro Contest, indetto da Esa, e soprattutto dal fortunatissimo Musica Cicatrene Mixtape. L’attesa è indubbiamente tanta, a maggior ragione da quando è scoppiato il caso per il video di “Circus”, colpevole di aver ferito l’animo dei circensi e rimosso poi da MezzoSangue per evitare un aumento esponenziale di polemiche. La risposta del romano non si è fatta desiderare a lungo, così in poco tempo sono stati lanciati il video di “Sangue” e il brano dai toni aristotelici, “De Anima”.

Tra le uscite certe del prossimo autunno, ma ancora senza un data precisa di uscita, non mancano grossi nomi. Primo fra tutti, il producer milanese The Night Skinny: tanta esperienza alle spalle e tanta voglia di lasciare il segno anche con il suo attesissimo 0 Kills. Pezzi da novanta tra gli ospiti, tra cui Lord Bean, chiamato a collaborare nel singolo “L’Ultima Scena”, da poco presentato.

In tema di produzioni, dirà la sua Shablo, pronto a lanciare il suo nuovo album solista a distanza di tre anni da Thori e Rocce, realizzato in collaborazione con Don Joe dei Club Dogo. L’ospite scelto per il suo primo singolo, “La Strada per la Felicità”, è Tormento, chiamato a darci un assaggio di quello che sarà un lavoro dai toni variopinti. Poi, sempre restando in casa Roccia Musica, sarà il turno di Marracash, serrato in studio a rifinire Status, che doveva vedere la luce già da un po’ di mesi e anticipato dal solo omonimo singolo.

Fabri Fibra, Salmo, Nitro e DJ SlaitIn casa Machete, invece, molto bolle in pentola. Oltre all’attesa per i nuovi dischi di Salmo, Nitro, e Jack The Smoker, non ancora così vicini, ci sarà spazio per il Machete Mixtape Vol. 3. Tra gli ospiti? Beh, la speranza di vedere Fabri Fibra è più che concreta, come testimoniava una foto che girava in rete qualche mesetto fa.

Cambiando crew, una delle più attive del 2014 è la sopracitata Unlimited Struggle, che proprio quest’anno festeggia i suoi primi dieci anni di vita. Dopo i vari Mistaman, Big Joe & Johnny Marsiglia, Cali & Aleaka, Stokka & Madbuddy con Shocca, sarebbe dovuto arrivare il momento di un altro big del team, ma una bomba è scoppiata proprio sul più bello.
Egreen, reduce dagli eccellenti feedback ricevuti per Il Cuore e la Fame (pubblicato proprio dalla label di Unlimited), ha annunciato di essere uscito a malincuore dalla crew per “alcune divergenze di natura professionale” con conseguente ondata di critiche, pro e contro il rapper di Busto Arsizio, in rete. Niente paura in ogni caso, perché ha già annunciato il titolo del suo prossimo disco, Beats n Hate, che sarà fuori fra non moltissimo.

Poi ancora Clementino, reduce dal Disco d’Oro per Mea Culpa, che ha iniziato a gettare le basi del nuovo disco propri in questi giorni, trovando la giusta concentrazione tra una data e l’altra del suo pienissimo calendario di concerti estivi.

Per finire, sul fronte della capitale si attendono solo notizie da Chicoria che ha già predisposto tutto l’occorrente per il suo Servizio Funebre e anche da Er Costa che, a detta sua, sembra essere in gran forma durante le fasi di registrazione del suo nuovo disco, che esce tre anni dopo Nudo e Crudo.

Abbiamo detto tutto o no? Forse manca ancora qualcuno, in effetti. Un nome non proprio qualsiasi, sempre in zona Roma: i Colle der Fomento che, se dovessero organizzare una sorpresa anche all’ultimo secondo, siamo sempre pronti ad accogliere a braccia aperte.

About Giorgio Quadrani

Inseguito dal diritto di giorno, rincorro il rap di notte. Amo ascoltare gente che blatera al ritmo di una base musicale, indagare su tutto ciò di inutile intorno a me e fare discorsi col senno di poi.

Sparati anche questo!

Lazio Sound Copertina

Al via la seconda edizione di LazioSound! Scopri come partecipare

E’ vero… ci mancano i concerti, ma la musica non si ferma nemmeno in questo …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>