shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Greatest Hits: Marracash

GREATEST HITS MARRACASHDi Gianluca Caboni

Da oggi su RapBurger parte Greateast Hits, dove proveremo a riassumere le carriere dei rapper italiani con una nostra personalissima selezione dei loro pezzi più belli e significativi. Ovviamente la soggettività per raccolte di questo tipo è presente in dose massiccia ma proveremo sempre a miscelare un po’, per accontentare i palati di tutti i fan più accaniti degli artisti che andremo a raccontare.

Questo primo capitolo è dedicato a Fabio Rizzo aka Marracash aka King del Rap, nel gioco dal 2004 e pronto a uscire con Status, suo quarto disco ufficiale. Vanno a completare la sua discografia i due capitoli di Roccia Music, serie di mixtape che ha dato il nome anche alla sua etichetta, fondata con Shablo, presentata a fine 2013 e protagonista nel 2014.
Spiegato il meccanismo vi lasciamo alla nostra personalissima tracklist delle Greatest Hits di Marracash con tanto di playlist e breve descrizione delle tracce per accompagnarvi nel viaggio iniziato nel lontano 2004 che ha portato Marra ad essere il rapper che è oggi:

LE ORIGINI

1. Casbah Flow (feat. Gué Pequeno, “PMC vs Club Dogo”, 2004).
Come tutte le storie si parte dall’inizio. Prima volta che Marracash rappa strofe tutto da solo, infatti Guè è solo al ritornello. L’impronta data in questa traccia è seguita tutt’ora nonostante siano passati 10 anni: tanti riferimenti letterari, ricordiamo che Marracash è un accanito lettore, e al suo legame con lo spaccio di quartiere con diverse note di critica alla vita difficile che si affrontava nella Barona milanese.

ROCCIA MUSIC (2005)

2. Popolare
Un anno dopo PMC vs Club Dogo, esce Roccia Music. L’album non è tutto suo dato che è un prodotto firmato Dogo Gang ma il protagonista indiscusso è lui. “Popolare” è la canzone d’apertura ed è la prima dimostrazione dello stile di Marracash, giochi di parole rapidi e una metrica eccezionale. Da segnalare le prime scaramucce da rapper, il dissing a Nesli.

3. Chiedi Alla Polvere
Virtuosismo letterario con il titolo che cita il capolavoro di Fante. Il testo è un affresco che racconta una storia di quartiere, ricordandoci che il suo “rapporto, fra, è diretto”.

4. Roccia Music (feat Jake La Furia e Royal Mehdi)
La prima volta di Marracash su un beat di Deleterio. La coppia diverrà vincente e già in questa canzone si sente. Rap crudo su un beat cupo, sicuramente uno dei capolavori di Marracash.

5. Nuovo Papa
Ancora Marra e Del, ancora rap veloce e crudo.

PRE-MARRACASH (2005-2008)

6. La Via Di Carlito
Lezione di stile su super beat di Don Joe, Marra riesce a rappare un’intera canzone parlando di Carlito’s Way, film di Brian de Palma di cui è grande fan. Storytelling impeccabile

7. Esclusivo Per Myspace
All’epoca i social erano rappresentati dal Myspace, questa traccia serviva ad annunciare il disco, da ricordare anche per il dissing a Mondo Marcio.

MARRACASH (2008)

8. Tutto Questo
Prima canzone del primo album ufficiale, direttamente in major senza passare realmente per un disco indipendente, come detto Roccia Music era più del collettivo Dogo Gang che di Marracash. E si mettono subito le cose in chiaro. Qui Marracash si presenta, una descrizione incalzante del bagaglio con cui si presenta al grande pubblico.

9. Badabum Cha Cha
Impossibile non mettere la canzone con cui si è presentato per la prima volta su radio e televisioni. Nonostante fosse destinato ad un pubblico che allora non era abituato a questo stile la risposta fu molto positiva.

10. Bastavano Le Briciole
Conosciamo i gusti letterari di Marra, consentiteci l’accostamento ma “Bastavano le briciole” per lui è un po’ il “Panino al prosciutto” per Bukowski. L’infanzia di Marracash raccontata su sound soft e rime più pacate del solito.

11. Trappole
Un giorno Marracash sul suo account Twitter scrisse riguardo a questa canzone che, purtroppo, per suonarla ai live servirebbe la band. Una canzone molto intima andava a chiudere il suo primo disco. Una canzone in cui Marracash esprime le sue prime paranoie dopo la firma in major.

FINO A QUI TUTTO BENE (2010)

12. Fino A Qui Tutto Bene
Title track di un disco dalla natura molto sperimentale per sonorità e testi. La canzone è un dipinto crudo e violento della situazione italiana degli ultimi anni. Su una produzione dei Crookers che si sposa perfettamente con la rabbiosa voce di Marra.

ROCCIA MUSIC 2 (2011)

13. L’Albatro (feat Dargen D’Amico e Rancore)
Due collaborazioni davvero rare nella discografia di Marracash, in questa canzone prodotta da Shablo Marra si paragona ad un albatro con una strofa ai limiti della poesia per le metafore con cui apostrofa tutto quello che il Marra/Albatro vede durante il volo.

KING DEL RAP (2011)

14. King Del Rap
Il disco che lo ha consacrato definitivamente al grande pubblico, ma forse non il suo migliore. La canzone di presentazione è frizzante arricchito dallo scratch di Tayone e dal beat con tanto di armonica a bocca di Deleterio.

15. Rapper/Criminale
“Rapper/Criminale” è una delle canzoni migliori dell’album perché Marra torna a parlare di quello che conosce meglio, del quartiere. Un invito, neanche troppo cordiale, alla serietà nell’ambiente rap che spesso viene a mancare in favore di personaggi costruiti a tavolino.

16. Nè Cura Nè Luogo (feat Salmo)
Quando venne diffusa la tracklist del disco tutti si aspettavano il pezzo hardcore su sonorità dubstep. E invece ne viene fuori una poesia lucida dove i due rapper esprimono la loro voglia di scappare da tutto.

17. In Down
Questo è un bel trip che Marra fa nella parte finale del disco, a dimostrazione che “King Del Rap” non tratta praticamente mai tematiche veramente serie, ma il prodotto finale risulta comunque molto piacevole all’ascolto.

 LE COLLABORAZIONI (2004-2014)

18. Con I Soldi In Testa (Shocca e Frank Siciliano feat Marracash, Struggle Music, 2007)
Correva l’anno 2007 e il malinconico tappeto musicale del duo firmato Unlimited Struggle tira fuori a Marra una serie di brevissime storie tutte con un nome e un aneddoto legato allo sfrenato bisogno di soldi.

19. Brivido (Gue Pequeno feat Marracash, Bravo Ragazzo, 2013)
Un altro paranoico inno all’apatia. A fianco di uno dei fratelli di sempre Marra esprime una paranoia che oscilla tra lo sconforto verso la società e i suoi tormenti sentimentali.

20. GVNC (Luchè feat Marracash, L2, 2014)
Canzone contenuta nel disco di lancio della sua etichetta, la Roccia Music, serve da anteprima al disco di Luchè. Una delle manifestazioni dell’attuale splendida forma di Marracash dopo King del Rap. La traccia che fa aumentare l’attesa per Status.

About Gianluca Caboni

Classe '91. Ragioniere programmatore e attuale studente di Scienze della Comunicazione presso l'ateneo di Cagliari. Aspirante scrittore e giornalista. Appassionato di cinema, letteratura, musica e calcio.

Sparati anche questo!

colle der fomento adversus

I Colle Der Fomento hanno fatto un grande disco senza tempo

foto di Daniele Peruzzi Suonerà pure come opinione impopolare ma non nascondo di aver provato …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>