shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Gli 8 dischi di rap italiano che dovrebbero uscire nel 2015

Fabri Fibra

Il 2015 promette di essere già dalle prossime settimane un anno ricco di uscite, alcune anche molto interessanti. Basti pensare, ad esempio, all’attesissimo Status di Marracash, per il quale mancano una manciata di giorni, o a D’io di Dargen, in arrivo a febbraio, o, ancora, ai prodotti ufficiali delle promesse Mezzosangue e Nerone. Queste uscite sono già annunciate, con una data, una copertina, in molti casi una tracklist. Vi sono, però, degli album che stiamo attendendo, vuoi perché l’artista ha iniziato a creare hype su Instagram e social vari, vuoi perché il silenzio di quest’artista è così prolungato che stiamo per esplodere, vuoi perché un suo album è da attendere e basta. Noi di RapBurger abbiamo scelto 10 di questi possibili (alcuni quasi certi) album, ecco dunque gli artisti da cui ci aspettiamo qualcosa:

1) Fabri Fibra

Fabri Fibra

Alcuni indizi lanciati dal rapper marchigiano lasciavano addirittura presagire un’uscita nel 2014 di questo album, poi, con il passare del tempo, si è capito che no, l’ex Uomini Di Mare non avrebbe fatto in tempo a lanciare la sua ultima fatica entro il dicembre scorso. Sui social, a intervalli irregolari, il Fibroga rilascia qualche indizio: vuoi il nome di un produttore, il nome di un possibile feat, foto di lui in studio alle prese con mix e master. Probabilmente il suo disco arriverà in Primavera, di questo passo, se non addirittura dopo. I fan si mettano il cuore in pace.

2) Tormento e Shablo

Shablo & Tormento

Dopo il grande successo del disco con Primo, Micro De Oro, Tormento è pronto a tornare al mic, con un disco dalle sonorità molto diverse, come si può dedurre dal primo singolo estratto, ma che sembra avere tutte le carte in regola per non deludere i propri fan (specie se una di queste carte si chiama Shablo). Un album con una vena new soul è quello che dobbiamo attenderci, speriamo il tutto arrivi nel 2015.

3) Colle Der Fomento

Colle der Fomento

C’è davvero bisogno di dirlo? Quel “Ci siamo quasi” di qualche periodo fa su Facebook ha fatto in modo che l’hype intorno al nuovo disco dei Colle aumentasse a dismisura. I nostri lettori non ne possono più di rimandare in loop “Sergio Leone” in attesa della restante ondata di novità. Le strofe con Lord Bean in Zero Kills non han fatto altro che aumentare la libido. Il 2015 deve essere l’anno.

4) Big Joe

Big Joe

Nell’ultimo periodo i dischi di produttori sono stati diversi. Contemporaneamente il livello delle produzioni italiane si è alzato molto e Astronauta 2 e Fantastica Illusione sono due delle tante prove di ciò. Pertanto sarebbe indubbiamente molto interessante vedere Big Joe cimentarsi in un disco da produttore, con diversi featuring da tutta la scena.

5) Achille Lauro

Achille Lauro

Il 2014 è stato l’anno di Achille Idol, lo street album di iniziazione del rapper romano in Roccia Music. Come più volte sottolineato dallo stesso compagno di scuderia di Marra, il termine “street” non è casuale. Immortale è stato principalmente il biglietto da visita, molto valido, di Achille L. Ora non resta che aspettare la definitiva consacrazione con l’album ufficiale, il primo della sua carriera. Sarà il 2015 l’anno di questa uscita?

5) Frank Siciliano:

Frank Siciliano

Dopo un singolo, in molti, si aspettavano un album di Frank nell’anno appena terminato. In particolar modo il 2014 è stato l’anno delle uscite Unlimited Struggle, tutte degne di nota. L’album di Siciliano avrebbe potuto seguire la scia, così non è stato. Probabilmente si rifarà in questo 2015.

6) Jack The Smoker

Jack The Smoker

È dai tempi delle collaborazione con Mace che Jack The Smoker è stimatissimo e apprezzatissimo, ma è sempre mancato un quid nella carriera che lo lanciasse definitivamente. Con l’ingresso in Machete il rapper milanese è parso imboccare la via giusta e, a dimostrare ciò, sono intervenuti il Machete Mixtape Vol. 3 e le ultime strofe di The Smoker, che hanno evidenziato e portato davanti a un pubblico più ampio le doti di questo rapper. Sembra dunque giunta l’ora di lanciarsi definitivamente, magari con un album ufficiale.

7) Don Joe

Don Joe

Dopo i due dischi di Gué Pequeno e quello di Jake La Furia, ci piacerebbe fosse il turno di Don Joe a fare un album solista. Come detto parlando di quello di Big Joe, è un periodo molto fortunato per i dischi di producer, per di più Thori e Rocce è un biglietto da visita mica male per immaginare come potrebbe uscire un progetto del facente parte dei Club Dogo, nonostante l’album fosse in collaborazione con Shablo. Questo 2015 potrebbe essere interessante vedere molti emcee dilettarsi sui tappeti musicali di Don Joe, che stupiscono da sempre.

8) Noyz e Fritz

Noyz Narcos & Fritz Da Cat

Monster, Monster Reloaded e Fritz. Negli ultimi due anni Noyz e Fritz ci hanno abituato bene, molto bene, in particolare con “My Love Song” e “With Or Without it” le due tracce in cui hanno collaborato e che, tempo addietro, ci spinsero a immaginarli collaborare per un album. Quel sogno potrebbe, ma soprattutto dovrebbe, diventare realtà nel 2015.

 

About Tommaso Naccari

Sparati anche questo!

LowLow

Ascolta “Dogma 93″, il nuovo disco di Lowlow

“Dogma 93″, pubblicato da Sony Music, è il nuovo album di Lowlow, disponibile da ieri, …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>