shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Fabri Fibra, arriva il dissing a Fedez nell’album “Squallor”

Fabri Fibra

Questa notte Fabri Fibra ha pubblicato Squallor, il suo nuovo album, a sorpresa dopo che nella giornata di ieri aveva postato la copertina del disco.

Tra le 21 tracce di Squallor c’è anche spazio per una critica dura al rap italiano e al personaggio Fedez:

“Non ci si crede, chi mi ascolta si rivede / odia i rapper banali, chi li produce e chi li segue / dieci in comunicazione, non uso mai l’inglese / ora faccio un’eccezione: fuck Fedez”

La canzone continua con alcune rime che sembrano essere ancora indirizzate al fenomeno Fedez: “questi giornalisti presi male se non parli di politica”, “sono andato in tele, tutti dicevano ”belle rime, resta qui a condurre in qualche talent”, sì, bella fine”, “tu parli di illuminati perchè ti vuoi abbronzare”.

Non è la prima volta che Fabri Fibra dissa qualcuno, anzi l’ultima volta che il rapper di Senigallia aveva pubblicato un brano si trattava proprio di un dissing, “Fatti Da Parte” rivolto verso Vacca.

Le origini del dissing di Fabri Fibra nei confronti di Fedez forse sono da andare a cercare in una puntata di X-Factore, quando dopo che il cantante Mika disse di ascoltare Fabri Fibra, Fedez rispose dicendo “ascolti del rap un po’ di merda”.

About Koki

Amo l'hip hop, il vino rosso, disegnare chiese e vincere. Il mio vero nome è Jorge ma nessuno lo sa pronunciare.

Sparati anche questo!

mf doom cover

Le mille identità di MF Doom: il rapper preferito del tuo rapper preferito

Daniel Dumile aka MF Doom è stato uno degli artisti più iconici ed influenti del …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>