shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Il significato dei nomi dei rapper italiani

 Marracash

Spessissimo gli artisti rap decidono di darsi un nome “da battaglia” diverso da quello di battesimo, così abbiamo deciso di raccontarvi i motivi dietro le scelte degli streetname, nickname o chiamateli come volete, dei maggiori artisti in Italia. Abbiamo saltato volutamente alcuni artisti come Emis Killa, Vacca, Fabri Fibra, Rocco Hunt, Clementino perchè il loro nome da rapper è dato semplicemente dal loro nome di battesimo o dal loro cognome.

GUE’ PEQUENO

GIF-GUE

Il nome Guè Pequeno nasce dall’unione del suo vecchio street name, Il Guercio (dovuto ad un difetto ad un occhio del rapper), con quello di uno dei protagonisti del film City Of God, Zè Pequeño. (fonte)

GHEMON

GHEMON-GIF

Deriva dal samurai Goemon, uno dei personaggi principali del cartone animato Lupin III. “Era una cosa che si faceva quando ci si avvicinava al rap ed ai graffiti: si sceglieva un nome di battaglia, che spesso era un personaggio dei fumetti, una figura nota o un anagramma”. (fonte)

MARRACASH

MARRA-ZACK-GIF

Soprannome che il rapper ha ereditato da quando, piccolino, i ragazzini lo chiamavano marocchino o Marracash perché, come spiega lo stesso “ero siciliano, avevo i capelli neri e la carnagione scura e tutti mi insultavano chiamandomi  così. In realtà quel nome è diventato la mia forza”. (fonte)

MARUEGO

Maru

Il vero nome di Maruego è Oussama (nome che da bambino gli creò qualche trauma  per via di Bin Laden) ma viste le sue origini marocchine taggava col nome di Maghreb che poi quando è arrivato il momento di fare musica si è trasformato in Maruego. (fonte)

EGREEN

Egreen

Green, Egreen, EverGreen, il nome arriva dai tempi del liceo, quando il rapper di Busto Arsizio “smazzava come un pazzo”. (fonte)

TORMENTO

Torme

Tormento è stato “battezzato” da suo fratello Esa visto che a differenza di quest’ultimo che era un tipo quadrato, Torme era matto e casinato. (fonte)

JAKE LA FURIA

Club Dogo

Il nome del rapper dei Club Dogo deriva dal protagonista del film “Once Were Warriors”, appunto Jake La Furia interpretato Temuera Morrison, attore che ha vestito anche il ruolo di Jango Fett nel film “Star Wars Episodio II – L’attacco dei cloni”. (fonte)

DANNO

danno-dai

“Me chiamo Danno perchè rompo tutto ciò che tocco”. (fonte)

INOKI

inokiii

Inoki deve il suo nome da emcee alla suo vecchio nome come writer ovvero Enok ispirato all’apocrifo personaggio dell’antico testamento Enoch mentre Ki simboleggia nella cultura orientale l’energia. (fonte)

COEZ

Coez

Da quando aveva 13 anni Coez faceva i graffiti e questo è sempre stato il suo tag perchè gli piacevano le lettere. Quando ha cominciato a fare rap ha deciso di lasciarlo come nome d’arte, perché almeno ha un suo significato, un senso ed una storia. (fonte)

KAOS

kaos-1

Kaos One ha scelto questo nome per via delle lettere. In particolare la K e la S e in quel periodo (83) Kaos cercava una bella tag piuttosto che un bel nome. (fonte)

GEMITAIZ

GEMITAIZ-GIF

Gemitaiz ha iniziato a fare rap a 14 anni. Nel 2002 c’era il fenomeno dell’hip hop italiano quello massiccio e ai tempi i nomi erano Er Danno, Sparo, almeno a Roma e Gemitaiz voleva trovare un nome simile e decise di chiamarsi Gemito e siccome un suo amico aveva la fissa di mettere “aiz” alla fine di ogni parola, lo fece anche con Gemito che così diventò Gemitaiz. (fonte)

KIAVE

kiave

“Mirko con la kappa, kappa in inglese key, key in italiano kiave aka il sottoscritto”. (fonte)

About Koki

Amo l'hip hop, il vino rosso, disegnare chiese e vincere. Il mio vero nome è Jorge ma nessuno lo sa pronunciare.

Sparati anche questo!

Jazz refound 21

Torna Jazz:Re:Found Festival: scopri come vincere due abbonamenti

Questa estate, seppur tra mille difficoltà e restrizioni, i live sono tornati protagonisti. Tanti artisti …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>