shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Siamo andati a vedere in anteprima nazionale “Straight Outta Compton” il film sugli NWA

Straight Outta Compton

Grazie a RapBurger, ho avuto il piacere di assistere all’anteprima romana di Straight Outta Compton, pellicola, diretta da Felix Gary Gray, che sarà distribuita nelle sale italiane da Universal Pictures il prossimo primo ottobre.

Il film, campione d’incassi negli USA nel mese di agosto, racconta la storia di tre ragazzi americani che vivono nel pieno degli anni ottanta la città di Compton, conosciuta soprattutto per il proprio (alto) tasso di criminalità: gli scontri tra polizia e membri della comunità locale sono all’ordine del giorno.

Ai tre protagonisti non può che star stretta una realtà del genere, tant’è vero che troveranno nella musica una concreta via di fuga dalla realtà. Di talento ne hanno da vendere, di coraggio anche, di gente che crede nelle loro capacità artistiche pure. Tranquilli, con gli anni li apprezzeremo sotto gli pseudonimi di Ice Cube, Eazy-E e Dr. Dre, nomi che messi uno vicino all’altro si possono leggere più semplicemente come N.W.A. (Niggaz Wit Attitudes).
Interpretati rispettivamente da O’Shea Jackon, Jr., Jason Mitchell e Corey Hawkins, saranno guidati nella strada verso il successo dal loro storico manager Jerry Heller (Paul Giamatti).

Il film, sviluppandosi in poco più di due ore, non può di certo descrivere per filo e per segno tutte le vicissitudini legate alla storia degli N.W.A. dalla propria fondazione alla morte di Eazy-E, ed è per questo motivo che ci si auspica che, prima o poi, a qualcuno passi per la testa di produrre una serie ad hoc.
Malgrado ciò, le scelte del regista e degli sceneggiatori si sono rivelate decisive nel dare alla trama consistenza e credibilità, in particolare di fronte a temi delicati come gli scontri tra la polizia e i cittadini di Compton, prima, e di Los Angeles, poi.
Dunque, un’ulteriore ed interessante punto di vista in grado di dipingere, con pochi frame, la genesi del tanto discusso fenomeno del gangsta rap.

Straight Outta Compton ci regala, oltretutto, diverse chicche. Vedi, la scena del famoso concerto interrotto da alcuni agenti della polizia che irrompono sul palco di Eazy E & Co. dopo aver ascoltato la prima strofa di “Fuck tha Police”. Vedi, poi, le due scene in cui Dre si trova per le prime volte in studio con Snoop Dogg e Tupac (quest’ultimo incantato di fronte la strumentale di “California Love”).

Tirando le somme, è un film che vi consigliamo di non perdere assolutamente, soprattutto nella sua versione in lingua originale: scorre talmente tanto, che alla fine ti dimentichi di trovarti di fronte ad una pellicola biografica.

P.S. Nel caso vi fosse sfuggito, vi ricordiamo che Dr. Dre – produttore del film insieme allo stesso Ice Cube e alla moglie di Eazy-E – ha curato anche la colonna sonora del film. Il risultato? Compton, un album tutto nuovo di zecca, firmato da Dr. Dre e soci (che se non lo avete ancora fatto, potete acquistare da qui).

P.P.S. Fugace ma non per questo meno intenso rispetto a quello che lega i protagonisti del film il rapporto tra Dr. Dre e la madre. Curiosa la scena in cui lei – stanca di vedere il figlio passare le sue giornate con gli amici a “giocare” con i vinili – gli ricorda che guadagnare 50 dollari a serata non gli cambierà, di certo, la vita.
Comprendiamo l’affetto e l’amore della signora nei confronti del figliolo, anche se in tema di lungimiranza avremmo un po’ da ridire…

About Giorgio Quadrani

Inseguito dal diritto di giorno, rincorro il rap di notte. Amo ascoltare gente che blatera al ritmo di una base musicale, indagare su tutto ciò di inutile intorno a me e fare discorsi col senno di poi.

Sparati anche questo!

Sfera Ebbasta, Famoso

‘Famoso’ di Sfera Ebbasta è un marker storico

Come era prevedibile, il nuovo album di Sfera Ebbasta si è preso il centro dell’attenzione …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>