shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Lauryn Hill sta lavorando al seguito di “The Miseducation Of Lauryn Hill”

lauryn-hill

Era il 1998 quando uscì The Miseducation Of Lauryn Hill, l’album di debutto di Lauryn Hill che arrivò dopo l’avventura coi Fugees e dopo tantissimi anni sembrerebbe che la cantante del New Jersey sia pronta ad un suo ritorno.

Giusto qualche settimana fa Lauryn Hill era tornata a farsi sentire con alcune cover di Nina Simone per il progetto Nina Revisited: A Tribute to Nina Simone ma a quanto pare l’ex Fugees è anche al lavoro per il seguito di The Miseducation Of Lauryn Hill. A dare la notizia è Phil Nicolo, produttore musicale al lavoro attuale con l’artista del New Jersey che dichiara in una recente intervista a Fader:

Lei ha cominciato ad andare in tour 5 anni fa come se fosse un esercizio muscolare artistico e per finanziare i suoi piani di registrazioni.

Sempre sul sito americano appare scritto che Phil Nicolo avrebbe detto che Lauryn Hill ha creato abbastanza materiale da poter pubblicare un nuovo album.

A distanza di 17 anni, The Miseducation Of Lauryn Hill è considerato ancora uno dei migliori album hip hop di sempre e di sicuro un suo sequel potrebbe far felici tantissimi appassionati di musica. Per ora tutto questo è solo un sogno ma scopriremo presto se sarà destinato a diventare realtà o meno.

About Koki

Amo l'hip hop, il vino rosso, disegnare chiese e vincere. Il mio vero nome è Jorge ma nessuno lo sa pronunciare.

Sparati anche questo!

Quanto freddo fa video

“Quanto freddo fa” è il video di Nashley con Giaime

È uscito qualche giorno fa su Youtube il video ufficiale di “Quanto freddo fa”, l’ultimo …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>