shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Il talentuoso Iken ci racconta il suo beat tape “Squares”

Iken

Iken è un nome che si sta facendo spazio nel panorama del beatmaking italiano. Una delle sue ultime release lo ha visto insieme al collega e conterraneo Odeeno nell’ormai archiviato Crater uscito lo scorso settembre. Lo scorso mese Iken ha pubblicato Squares, un progetto in cui nulla e prevedibile, ma alla fine dell’ascolto, tutto torna. Un sound sperimentale rivolto verso l’elettronica ma che affonda le sue radici nell’hip hop. Sono stato al TagStudio con Iken per ascoltare e farmi raccontare Squares traccia per traccia, un progetto concepito, lavorato e concluso in tre mesi.

1) Muvin

Iken) Groove e basso molto tirato! L’obiettivo di questa traccia è quello di far MUOVERE la testa di chi lo ascolta! Il sound di riferimento è stato quello di Detroit, riadattato alla mia maniera.

2) Light-yrs

Iken) Volevo dare la sensazione di essere nello spazio con un sound molto “fantascientifico” e in cui i bassi hanno un ruolo fondamentale. Il momento più bello di questa traccia è verso la fine, quando inizia ad alludere a un outro, mentre si tratta di uno stravolgimento completo del brano!

3) The strangers mood || sospeso

Iken) Non ricordo quando l’ho realizzata, ma ricordo il perchè del titolo. Una sera ero in auto con Shadaloo e mentre ascoltavamo questo beat ci siamo detti:”Ma che roba è questa?”. Il mood lascia delle “strane” sensazione e riprende leggermente lo stile “Light-yrs”.

4) Transition

Iken) Qui le cose iniziano a cambiare! L’apertura è completamente hip hop, con un’atmosfera molto cupa. Ma a lungo andare, la traccia viene sporcata con un sample estratto da Kill Bill e che accompagna il beat verso la sua evoluzione: cambio di bpm, batteria e synth acido!

5) Sacrifice

Iken) Una strumentale molto cruda sotto tutti i punti di vista: dal mood, al fatto che anche l’audio è sporco! Per realizzare questo beat ho utilizzato un vinile dove sono raccolti suoni e canti delle tribù africane.

6) Last is better

Ed è con questa traccia che si “chiude” l’ep. Un tripudio di trip hop che rimanda in un certo senso all’origine del tape. Questa è assolutamente la mia preferita e vede come ospite Dj Buio, con il quale ho voluto creare lo stesso rapporto che c’è tra rapper e beatmaker, solo che ho sostituito l’mc con un Dj. “Last is better” non è una porta in faccia all’ascoltatore, anzi, da modo di metabolizzare tutto il lavoro che è stato fatto e l’evoluzione dell’interno progetto, che ha una parte più hip hop e un’altra che si apre totalmente all’elettronica.

“Squares” di Iken è disponibile in download sul suo canale bandcamp: https://iken.bandcamp.com/album/squares

About An Ge Lo

Testa Hip-Hop, italo-napoletano e divoratore di dischi nato nell'anno di "The Chronic". Puoi fare affidamento su quello che scrivo.

Sparati anche questo!

COVER 1 01_AM_SS18_PROPHERE_FLEU_CQ3022_DEC_GHALI_M_0016

adidas Originals e Foot Locker Europa lanciano le Prophere: una sfida a tutte le regole

adidas Originals lancia il suo nuovo modello di sneaker, Prophere, una scarpa dall’estetica anni ’90 …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>