shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

[Recensione] Nex Cassel – Rapper Bianco

Nex Cassel Rapper BiancoAutore: Nex Cassel
Titolo: Rapper Bianco
Etichetta: -
Anno: 2016

La sensazione a caldo dopo il primo ascolto di Rapper Bianco, ultimissima fatica di Nex Cassel, è che si tratti di un disco sincero, sia nei confronti degli ascoltatori che di se stesso, l’artista in persona. Stiamo parlando di un lavoro già annunciato parecchio tempo fa e pubblicato non proprio subitissimo dopo la tanto attesa comunicazione del titolo da parte del rapper veneto. Magari per paura che l’idea di usare quell’identico titolo, Rapper Bianco, passasse per la testa a qualche altro collega più svelto di lui a chiudere un album nuovo di zecca. In realtà, se nessuno l’aveva ancora pensato finora, probabilmente una valida ragione sottostante sarà pur esistita.
Dopo ripetuti ascolti del disco, infatti, è tutto più chiaro. Nex ha voluto riflettere a lungo prima di concepire questo nuovo capitolo, senza fretta, senza pressioni esterne e, soprattutto, senza dover a tutti i costi far combaciare lo spirito del suo progetto con quello di un eventuale gruppo di appartenenza.

Scrollarsi di dosso qualsiasi tipo di etichetta, sia fisica che concettuale, per poter ripartire da capo, con una nuova definizione di artista data dalla propria musica: questa dunque la sua prima, saggissima, mossa.
Non che venisse da un percorso negativo o contorto, sia ben chiaro. Il precedente lavoro, Come Dio Comanda, era un disco piacevole. Ma qui, c’è quel qualcosa in più che fa intendere all’ascoltatore chi meglio sia, sotto sotto, questo benedetto Nex.

Le produzioni sono opera di Spenish, primo inequivocabile segnale di un netto cambiamento che ha portato diversi benefici al suo modo di fare ed intendere il rap. Rapper Bianco va, così, ad identificarsi con un sound ricco di influenze, senza che si avverta però nessuno strappo quando si passa da una base trap ad una più classica. Ci sono i suoni del momento, ok. Ma c’è anche molto dell’eredità newyorkese degli anni ’90, atmosfera che si respira in tracce come “Tira su le mani” o “Trasmissione del ritmo”.

Spazio agli scratch di DJ Rash, DJ 2P e Slait, che si destreggiano ai piatti. Non mancano nemmeno ospiti illustri al mic, selezionati in seguito ad un’attenta e naturale cernita.  D’altronde, dopo aver “rappato assieme a tutti i meglio, sì, però quand’erano un po’ meglio”, non potevamo aspettarci che venissero riproposti vecchi schemi. Noyz Narcos, Egreen, Ensi, Nigga Dium ed alcuni dei compari della sua AdriaCosta, insomma per ‘sta volta solo facce a lui molto familiari. Senza dimenticarci del reggaeggiante Esa, in “Trasmissione del ritmo”.

Quattordici tracce, per un totale di quarantacinque minuti, in cui Nex Cassel si prende tutto lo spazio necessario per raccontarci qualcosa in più su di sé, sul suo passato (“Figlio del padre”), tra incastri e tecnicismi (“Scuola classica”), tra un pezzo più conscious (“Guarda il meteo”) e uno sopra le righe (“Benzinaio”).
Curiosi, poi, i continui riferimenti al mondo metafisico, in brani come “Figlio del padre” o nella traccia conclusiva, “Leggenda”, con tanto di Nex che finisce per definirsi leggenda e non dio; e per dichiararsi politeista, nel senso che crede in quel generico voi, co-protagonista dei suoi racconti in “Guarda il meteo”. Ognuno potrà dire la propria ed interpretare alcune barre come meglio ritenga opportuno, specie nel caso di un tema così fumoso, anche se – come sottolinea lo stesso Nex – avvicinarsi alla sua musica senza conoscere Sean Price o Lou X potrebbe essere l’approccio sbagliato.

Rapper Bianco, che al primo impatto potrà pure sembrare un titolo intriso di tracotanza, in realtà racchiude in sé l’opposto significato. Per Nex è, anzi, un prendere atto della realtà che ci circonda, distantissima anni luce da quella americana, senza voler a tutti i costi vestire i panni dell’americano che non potrà mai diventare. È, però, oltreché un tributo, una rivendicazione delle proprie origini musicali, di un percorso iniziato e proseguito con coerenza nel nome dell’hip hop.

About Giorgio Quadrani

Inseguito dal diritto di giorno, rincorro il rap di notte. Amo ascoltare gente che blatera al ritmo di una base musicale, indagare su tutto ciò di inutile intorno a me e fare discorsi col senno di poi.

Sparati anche questo!

NEW ATTITUDE

Rosa Chemical, Wing Klan, Pippo Sowlo e Voodoo Kid live a Milano

Questo giovedì 21 novembre al Santeria di Milano quattro delle migliori nuove realtà del panorama …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>