shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Le Perle di Saggezza di Metal Carter

METAL CARTER LE PERLE DI SAGGEZZA

Vi abbiamo già detto che la Glory Hole Records sarà con noi a BOOST016 e vi abbiamo svelato che porteranno sul palco del Teatro Franco Parenti, Claver Gold. Quello che non vi abbiamo ancora detto è che la label ha deciso di chiamare a raccolta la crème de la crème del suo roster: Ice One, Don Diegoh, Lord Madness, Brain e Metal Carter. Sono alcuni dei nomi più importanti dell’underground italiano e oggi noi abbiamo deciso di dedicare una nostra rubrica ad uno di loro, il Sergente di Metallo.

Il rapper del TruceKlan è stato, insieme al suo crew, il pioniere di un certo tipo di rap fatto di immagini splatter che guarda più al contenuto cruento che alla forma. Metal Carter ha scritto le pagine più violente del rap italiano e per questo noi abbiamo pensato di rendergli omaggio citando le sue 8 perle di saggezza.

“Senza tempo in ciò che dico, se semo visti du volte non sei mio amico”.


da Senza Paura

Metal Carter mette tutto in chiaro da subito, qui non si tratta neanche di non chiamarsi “fratello”, “bro”, o “zio” come è usanza fare fra chi ascolta rap, qui le cose sono più serie. Non basta essersi visti due, ma io aggiungerei anche tre, volte per considerarsi amici, ci vuole ben altro e questa è una verità valida da sempre e per sempre.

“Gesu Cristo sta pisto, se ubriaca co’ noi al San Callisto”


da Ce Lo Sai

Cosa avrà voluto dire? Il San Callisto è sì uno storico bar della capitale ma sono anche le più grandi catacombe di Roma. Un doppio senso carico di misticismo tra il sacro ed il profano.

“Ascoltatemi, anche voi laureati, lasciate il lavoro, prendete i vecchi a stecche, compratevi le pasticche”.


da Non Posso Cambiare

“Stay hungry. Stay foolish” consigliava Steve Jobs quando era ancora in vita ad alcuni studenti. Il messaggio di Metal Carter è un attimo più spinto ma fa capire bene che ci vuole un po’ di sana follia se si vuole ottenere qualcosa nella vita.

“Sono il responsabile, se segui Carter diventi un disabile”.


da Il Suono Del Male

In un genere in cui la vanagloria la fa da padrona, l’autocritica è una qualità più unica che rara. Carter lo ammette: “se mi segui, c’è qualcosa che non va”. Siete pronti a giocarvi la vostra integrità fisica-mentale e seguire la strada del Sergente?

“Tra finti idealisti, Truceklan per le strade pisti, se insisti ti facciamo vedere il Corpus Christi”.

da Corpus Christi

Il rapper del TruceKlan si muove ancora tra il sacro ed il profano, tra sbronze balorde per strada e manifestazioni sovrannaturali. La rima è messa come avviso però, non è detto dunque che vedere il Corpus Christi sia per forza una bella esperienza. Fossi in voi, io comunque non insisterei.

“Entro in discoteca con un mitra e ammazzo tutti, prendo la percentuale sopra i lutti”.


da Verano Zombie Pt. 2

Un’altra figura che ritroviamo spesso nel rap game è quella del selfmade man, l’hustler. Senza spiegarci come, Metal Carter ce l’ha fatta. Ha trovato il modo di guadagnare dei soldi facendo fuori i babbei delle discoteche. Un sogno ad occhi aperti che almeno una volta nella vita tutti quanti abbiamo fatto.

“Mio padre odia la mia banda, j’ho menato e sputato in faccia una bevanda. Alla Standa ho organizzato già 6 attentati. Tutti falliti”.


da Pagliaccio Di Ghiaccio

Non tutte le ciambelle escono col buco ma come diceva Winston Churchill: “il successo è l’abilità di passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo”.

“Auguro un tumore alla donne che hanno rifiutato il mio amore, il signore mi ha castigato, uno zingaro mi ha letto la mano ed è scappato terrorizzato”.


da Latrina

Metal Carter in “Latrina” ci va giù pesantissimo. Il suo odio non ha freni ed è talmente forte da far fuggire a gambe levate dalla paura anche uno zingaro che aveva provato a leggergli la mano. Queste due rime forse fanno capire tutta l’amarezza mixata alla violenza che possiamo trovare nella discografia del Sergente di Metallo. Roba non adatta ai deboli di cuore.

-

Vi ricordiamo che Metal Carter e Glory Hole Records saranno presenti a BOOST016, il primo incontro delle etichette rap italiane. Acquista la tua prevendita qui e non rischiare di rimanere fuori!

About Koki

Amo l'hip hop, il vino rosso, disegnare chiese e vincere. Il mio vero nome è Jorge ma nessuno lo sa pronunciare.

Sparati anche questo!

hamilton_musical01

Hamilton, il musical rap da non perdere

Quante volte qualcuno ci ha detto che non gli piacciono i musical? Ogni volta mi è …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>