shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

La storia di Sidney Royel Selby III meglio conosciuto come Desiigner

Desiigner

Negli USA si è verificato un vero e proprio fenomeno Desiigner. È da quando è uscito The Life Of Pablo di Kanye West che non ha smesso di far parlare di sé (è presente nelle tracce “Father Stretch My Hands Pt 2” e “Freestyle 4”). È un personaggio che riceve sia un sacco di apprezzamenti che di critiche, e con il singolo “Panda” è riuscito ad arrivare in vetta alla Billboard hot 100 e al disco di platino a 19 anni. Ma di chi stiamo parlando?

Di Sidney Royel Selby III, nato a Brooklyn (NY) il 3 maggio 1997. Secondo alcune voci è nipote di Sidney Selby, meglio noto come Guitar Crusher, un artista blues proveniente dalla North Carolina. Come la maggior parte dei bambini (e dei rapper) ha iniziato a cantare nel coro della scuola e della chiesa. Essendo però di Brooklyn, nel tragitto scuola-casa-chiesa è difficile non sentire il richiamo delle varie attività criminali di gangbanging. E fu così che a soli 14 rimase vittima di una sparatoria, e ciò lo portò definitivamente a scegliere la via della musica, e smise anche di frequentare il liceo.

Il primo stage name che si scelse fu “Dezolo”, poi per l’incisione dei primi demo, decise di cambiare il nome in “Designer Royel”, dove “Designer” deriva da “designer drug” (droga su misura, ovvero le droge sintetiche) e da “Royel” che è il suo secondo nome. Sua sorella infine gli consigliò di aggiungere una “I” a “Designer” e abbandonare il secondo nome.

Il primo lavoro pubblicato da Desiigner fu “Zombie Walk” un traccia prodotta da The Shell God. Ma è con la seconda traccia pubblicata che Desiigner conobbe la vera fortuna: “Panda”. Prodotta da un ragazzo di Manchester di 22 anni, ovvero Menace, il beat fu comprato da Desiigner per 200 $, ci ha messo un anno e mezzo per concludere la traccia, che ha pubblicato la prima volta il 15 dicembre del 2015. La traccia fu ascoltata dalla Cash Money Records (ovvero Birdman) e dalla G.O.O.D. Music (Pusha T e Kanye West). Alla fine firmò per G.O.O.D. Music. Fu proprio Pusha T a volerlo, e ha dichiarato a XXL:

“Rispetto la visione di Kanye. Sederti di fianco a lui ti ispira. Può sembrare pazzo ma è una persona che diffonde la sua conoscenza. Fiero di aver fatto questa scelta.”.

La traccia fu campionata da Kanye per essere utilizzata in “Father Stretch My Hands Pt 2”, e visto il successo della traccia Desiigner decise di ripubblicarla il 26 febbraio 2016.

“Panda” non è ovviamente una canzone dedicata all’animale di provenienza asiatica, ma bensì a un’auto (che non è la Fiat Panda, dato che l’unica auto targata Fiat che Marchionne è riuscito a rendere appetibile per il mercato USA è la 500). Si tratta della BMW X6, che, a suo dire, con la colorazione nera sembra un fantasma e con quella bianca un panda. Nella prima frase “I got broads in Atlanta” Desiigner dice di “avere tipe ad Atlanta”, cosa poi è stata smentita dallo stesso, dato che ha ammesso di avere solo un’amica su Facebook proveniente da lì. In realtà la prima frase vuole essere un omaggio allo stile del sud, patria dello stile trap.

BMW X6

Il singolo debuttò la prima settimana di marzo alla posizione 96 della Billboard hot 100, e nove settimane dopo raggiunse la prima posizione, entrando nella storia come il secondo artista più giovane a centrare la vetta (dopo Lorde con “Royals”, che raggiunse la vetta quando ebbe 16 anni) e come il primo rapper di Brooklyn dai tempi di Notorious B.I.G. a centrare il traguardo. Secondo alcune riviste di gossip americano, Desiigner ha in comune con Biggie Smalls anche una relazione con la sua fiamma Lil’ Kim (che ha oggi ha 41 anni). Ma oltre ai traguardi arrivano anche le critiche: secondo Rolling Stone, e secondo l’opinione di molti, copia lo stile di Future. Inutile negare che il timbro di voce è pressoché identico, e lo stesso Future ha fatto sapere che non nutre simpatia per il ragazzo di Brooklyn. Ma Desiigner ha dichiarato a Complex:

“Dio gli ha dato un dono, lo ha dato anche a me. Non metto in dubbio la sua musica. […] Ma non divento pazzo perché ho preso uno stile e l’ho migliorato. Tecnicamente tutti e due vogliamo fare soldi. Può non sembrare divertente ma magari un giorno lui potrà imparare qualcosa da me.”

“Panda” inoltre è stata remixata un sacco di volte da rapper come T-Pain, Uncle Murda, Meek Mill, Lil Kim, Maino e persino artisti raggaeton come Farruko e Daddy Yankee. Kanye West ha anche dichiarato che in “G.O.O.D. Music: Cruel Winter” ci sarà una versione di 15 Minuti di “Panda”. La canzone è stata usata anche da Shaquille O’Neal come entrance theme a Wrestlemania 32.

Il video del singolo è uscito il 10 maggio di quest’anno per Tidal, e una settimana dopo su Youtube (dove conta più di 63 milioni di views).

Insomma con “Panda” Desiigner ha fatto il colpaccio, tanto che XXL l’ha incluso tra i 10 rapper più freschi del 2016. E sempre per la medesima rivista ha pubblicato un freestyle (verificatosi poi un singolo in collaborazione con Travis $cott) che è diventato virale: “Timmy Turner”. Desiigner ha anche affermato che è al lavoro con Mike Dean e tutto il team della G.O.O.D. Music per il suo primo studio album che si chiamerà The Life Of Desiigner. Nel frattempo a giugno ha fatto uscire su Tidal il mixtape “New English” che vede la partecipazioni di King Savage e Pusha T.

Desiigner è sicuramente un personaggio molto curioso. Da lui Pusha T e Kanye si aspettano tanto nonostante gran parte degli ascoltatori storcono il naso perché si tratta di uno stile già ripreso il suo (inoltre le parole non si capiscono tanto bene). C’è da dire però che con questi pochi lavori ufficiali è diventato virale ad effetto immediato, e le etichette ammazzerebbero per avere nel roster un ragazzo giovane con questo impatto. Chissà cosa ci farà vedere nel futuro il 19enne di Brooklyn, se diventerà più di una promessa o resterà tale.

About Fabio Baratella

Proveniente dalla provincia di Milano, sono un fan di Mortal Kombat, di Frank Miller, degli Sport Motoristici e del Giappone.

Sparati anche questo!

PSNYxJORDAN_OLIVE

Le nuove Jordan disponibili solo in una secret location a Milano

Preparatevi perché il 28 giugno ci sarà la possibilità di pre-ordinare le nuove Jordan X …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>