shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Luche ha conquistato Milano

luche milano live twitter

Fino al giorno prima non avrei mai pensato che la musica potesse creare una tale condivisione e simili soddisfazioni per un artista e il suo pubblico.
Esattamente, perché Luche è riuscito perfettamente a realizzare questi due punti durante il corso del suo live ai Magazzini Generali di Milano.
Credo che, per un rapper partenopeo, sia il massimo risultato quello di affermare di aver fatto un sold out nel capoluogo lombardo.

Tutto ciò considerando anche, come lui stesso ha citato, una carriera di alti e bassi che, meritatamente per lui, ha raggiunto il suo apice con l’uscita dell’album Malammore e la rispettiva firma per una major come Universal.

In seguito ad un’introduzione da parte di DJ Uncino, il concerto ha visto l’apertura di uno stretto collaboratore dell’ex componente dei Co’Sang, Coco, che ha scaldato gli animi della platea con un breve, seppur intenso, showcase del suo penultimo progetto, intitolato La Vita Giusta per Me, confermandosi come una delle sicurezze per il futuro di questo 2017.

Coco, nella vita Corrado, ha creato un mix di brani nuovi e altri classici, estratti anche dalla compilation Genesi (2013) come “Stasera non Torno”, scavando nel suo passato artistico con estrema lucidità, esibendosi anche insieme a Izi per “La tua Ora”.

IMG_1194-225x300
In seguito è giunto il momento, tanto atteso, di Luche che ha aperto il suo concerto con “Andrò Via da Qui”.
Anche qui, come nel caso di Coco, c’è stata una grande ricerca delle hit d’altri tempi, come “Int O’ Rione”, ma anche una completezza per quanto riguardasse il live del suo terzo album in studio.

Alcune note particolari, da precisare riguardo alle eventuali comparse, sono stati gli special guest.
Il primo è stato Marracash, uno dei cofondatori di Roccia Music, che è stato protagonista di un piacevole flashback attraverso la performance di “Se La Scelta Fosse Mia” e poi è giunto il turno del “rap stallion” Guè Pequeno con “Bello”, il quarto pezzo contenuto in Malammore.

Entrambi gli autori di Santeria, certificato Disco di Platino la settimana scorsa, si sono intrattenuti brevemente, sollecitati dalla folla presente, al grido di “Pinocchio” per chiarire nuovamente che la loro posizione riguardo al beef con “il nano con la sindrome di Napoleone” fosse rimasta invariata.

Un tassello importante, da non tralasciare, che ha arricchito questo live è stato la presenza di D-Ross (produttore e musicista), il quale è intervenuto con un assolo di chitarra, dalla durata di circa due minuti, che ha concluso magistralmente la performance de “Il Mio Ricordo”.

Un live, durato più di un’ora e mezza, che si è concluso lasciando agli spettatori un senso di completezza e di ricerca di livelli più alti, come ha sottolineato lo stesso Luche, rispetto agli standard visti fino ad ora nel nostro Paese.

About Leonardo Michaelides

Classe '96. Originario di Cipro, come si può capire dal cognome impronunciabile e pronipote di Gegè di Giacomo. Studio a Milano e amo immortalare ogni momento con una fotografia.

Sparati anche questo!

Ernia

Ernia: nuovo video, nuovo disco e nuovo tour

Tempo di grossi annunci per Ernia. Il rapper milanese infatti con un video su Facebook …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>