shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Cosa c’è nel futuro dei bimbi del rap italiano? Tra Fedez e album d’esordio

Bimbi
In molti fan della cosiddetta nuova scuola da tempo bramavano di poter ascoltare quelle voci riunite in un’unica traccia, su un beat – inutile sottolinearlo – di Charlie Charles.

Il producer prodigio classe ‘94 ha realizzato il sogno di molti, non dimenticandosi tuttavia di scomodare parecchi hater, con la pubblicazione della super posse trackBimbi, in cui si alternano al mic Ghali, Sfera Ebbasta, Izi, Rkomi e Tedua.
Hype a mille per un countdown al cardiopalma terminato solo oggi con l’uscita del brano nei vari digital stores.

In poco più di due anni, all’incirca dal caricamento su YouTube di “XDVR” di Sfera, i sei ragazzi non si sono fermati un attimo e, così, ognuno di loro si è riuscito a ritagliare un proprio preciso spazio all’interno di una scena in cui coesistono ormai i più disparati artisti ed immaginari.

Ne abbiamo approfittato dunque per fare il punto della situazione sui progetti futuri dei sei ragazzi, sei promesse che nel giro di due anni si sono rivelate dei punti di riferimento soprattutto per le nuove generazioni. Sei ragazzi che, senza ombra di dubbio, hanno spronato il pubblico e – perché no – i propri colleghi a guardare la musica da una prospettiva inedita.

Charlie Charles

Lo abbiamo conosciuto a fianco di Sfera Ebbasta in XDVR, due anni fa. Ha prodotto brani per Marracash, Guè e tutti gli altri ragazzi della posse track. Ha fatto incetta di riconoscimenti FIMI per i singoli di Ghali (“Ninna Nanna” e “Pizza Kebab”) e soprattutto per il primo album di Sfera, di cui ne ha curato il sound in toto. Dopo “Bimbi”, da Charlie ci si aspetta, e gli si chiede a gran voce, solo un disco da solista. Magari entro l’anno.

Ghali

Su Ghali è già stato detto tantissimo, e accanto al suo nome si attende di leggere solo il titolo di un disco. Quando? Nelle ultime settimane la sua attività sui social è calata drasticamente, quindi questo indizio lascerebbe pensare che il rapper di origine tunisina se ne stia tutto intento in studio a chiudere il suo prossimo lavoro, destinato ad arrivare prima dell’estate.

Sfera Ebbasta

Dopo il successo dell’omonimo album, prodotto da Def Jam/Universal e certificato da FIMI Disco D’oro, ha da poco pubblicato il singolo “Dexter”, con cui ha mandato in tilt i contatori di Spotify e di YouTube in una manciata di giorni. Si è tolto alcune importanti soddisfazioni, come ad esempio collaborare con un artista d’oltralpe, SCH, oltre che assicurarsi un tour che coprirà alcuni paesi europei, come Svizzera, Regno Unito, Belgio, Germania ed altri ancora, a partire da questa settimana.

Izi

Ligure, classe ‘95, è stato scelto dal regista Cosimo Alemà come protagonista di Zeta, il film incentrato su una storia hip hop (la sua) uscito nelle sale un anno fa, in concomitanza col suo primo album Fenice, prodotto da Sony Music. Notato da Shablo prima del suo mixtape Julian Ross (2015), è stato seguito dal produttore italo argentino passo dopo passo nella realizzazione del suo primo disco ufficiale. Il nuovo singolo, “Pianto”, anticipa il nuovo progetto in uscita nel 2017 sempre per Sony e Thaurus.

Rkomi

Un EP rivelazione, Dasein Sollen, uscito lo scorso ottobre per Thaurus di Shablo. In attesa della chiamata ufficiale ed irrinunciabile di Roccia Music, arrivata da pochissimo. Ci sono anche Marracash ed una major, la Universal, oltre allo stesso Shablo, a lavorare dietro le quinte del suo primo album ufficiale, anticipato da “Rossetto”, il nuovissimo singolo prodotto da Nebbia.

Tedua

Il discorso sul futuro del rapper genovese appena ventitreenne è ancora da definire, ed il mistero sembra infittirsi giorno dopo giorno. Ci ha messo poco a dimostrare le proprie skills con il mixtape Orange County, rilasciato prima in freedownload, poi distribuito – in una nuova edizione – da Universal in tutti i negozi di dischi. C’è chi spesso lo ha accostato ad una delle realtà scelte dai suoi amici e colleghi di cui sopra, ma negli ultimi giorni nuovi pretendenti sembrerebbero essersi aggiunti al tavolo delle trattative. Due nomi a caso? Chiara Ferragni e Fedez. Nelle loro Instagram Stories, più volte hanno fatto capire di apprezzare (e non poco) il suo stile. Potrà suonare stranissimo, ma un’insistente voce di corridoio vorrebbe il nome di Tedua accostato a quello di Newtopia. Impossibile? Lo sapremo molto presto.

About Giorgio Quadrani

Inseguito dal diritto di giorno, rincorro il rap di notte. Amo ascoltare gente che blatera al ritmo di una base musicale, indagare su tutto ciò di inutile intorno a me e fare discorsi col senno di poi.

Sparati anche questo!

CROMO

Cromo: “la musica è la mia vita, non penso ad altro”. L’intervista

Sono le 17:30 a Milano c’è già buio ma piazza della Repubblica è illuminata dai …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>