shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Gemello ci presenta il suo nuovo EP “Indiana”

Gemello Indiana

E’ uscito oggi Indiana, il nuovo EP di Gemello, una delle colonne portanti di quel Truce Klan che 10 anni fa sconvolse la scena prima romana e poi nazionale.

L’EP è il secondo progetto solista di Gemello, arriva a tre anni di distanza da Niagara, è stato interamente prodotto da Sine e contiene le collaborazioni di Coez e di Victor Kwality.

In occasione dell’uscita di Indiana, Gemello ci ha presentato il suo progetto rispondendo a qualche domanda e svelando anche che potrebbe arrivare un vero e proprio album ufficiale.

Gemello Indiana

RapBurger) Perché hai deciso di chiamare il tuo EP Indiana?

Gemello) All’inizio avevo scelto Cape Canaveral ma l’ho cambiato quasi subito, mi sembrava troppo mitomane come nome, tipo “senti sto razzo” (visto che a Cape Canaveral partono i razzi Shuttle ecc.). Poi, divorato dalle dolci paranoie, ho optato per Baltimora, me piaceva troppo, un nome mezzo italiano e mezzo americano… Ma alla fine ho scelto Indiana, mi piaceva il fatto che il titolo avesse una parola sola, secca, come il mio vecchio disco Niagara. Inoltre mi piaceva l’idea che avesse un significato, sia in italiano (ragazza indiana) che un riferimento a uno stato USA, l’Indiana appunto, dove giocava uno dei miei giocatori preferiti di basket NBA, Reggie Miller (tutte bombe da 3 punti) , maglia numero 31 dei mitici Indiana Pacers.

Quali sono le tue influenze per questo EP? Notiamo diversi riferimenti che vanno oltre al mondo dell’hip hop.

Le produzioni sono tutte di Sine (SineOne). Un ragazzo già conosciuto nel mondo del rap e non solo, uno con le contropalle! E poi ha i miei stessi gusti musicali, sia nel rap, nel jazz e nella musica in generale.

Che collegamento c’è tra il tuo approccio alla scrittura e quello alla pittura?

Se vedi un mio quadro o ascolti una mia canzone ti accorgi subito che hanno un nesso. E che sono dello stesso pazzo.

Quanto è importante per te la figura femminile che spesso è presente in maniera massiccia nelle tue canzoni?

Bella domanda. La risposta sarebbe troppo lunga, non mi va di dilungarmi troppo anche perché da piccolo odiavo, nei Dylan Dog, le vignette di Groucho, che oltre ad essere il miglior amico di Dylan era anche il suo fedele assistente. C’erano queste lunghissime, infinite, le skippavo sempre… Ecco meglio non sbilanciarmi troppo sulla domanda… Skippiamo.

Dopo due EP dobbiamo aspettarci un album?

Sì! Mi sono un po’ annoiato di dipingere, vi dovrete sorbire un sacco di nuove canzoni!

About Koki

Amo l'hip hop, il vino rosso, disegnare chiese e vincere. Il mio vero nome è Jorge ma nessuno lo sa pronunciare.

Sparati anche questo!

ennio-morricone

L’eredità di Morricone nel rap

Ieri ci ha lasciato il compositore probabilmente più conosciuto d’Italia, Ennio Morricone. La sua carriera …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>