shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Il sample di “Antidote” è costato metà dei guadagni a Travis Scott

10194925c07dd18cec4b2097d617f191.1000x1000x1

Non è tutto oro quel che luccica, o magari non tutto quell’oro è tuo. Travis Scott ha perso il 50% dei guadagni ottenuti con “Antidote”, la sua hit contenuta in Rodeo, per un problema legato ad un sample per cui non era stato richiesto il permesso di utilizzarlo. Oltre a non essere stato chiesto il permesso non era stato di conseguenza nemmeno preso nessun accordo per quanto riguarda le percentuali che sarebbero spettate all’autore.

Il tutto è stato spiegato da Eestbound mentre veniva intervistato da DJ Pain 1 su Beat Stars.com. Eestbound è un producer canadese, uno dei due che ha lavorato alla produzione del singolo.

 

Il produttore, oltre a dichiarare che secondo lui dovrebbe essere l’artista ad occuparsi dei permessi per i sample dopo che ha deciso che quella canzone verrà pubblicata, ha anche detto:

“È stato un processo abbastanza strano. Quando Travis Scott ha pubblicato la canzone su Soundcloud, che è una organizzazione no profit, non ci sono soldi che vengono girati, noi non lo sapevamo nemmeno. Prima di quel momento, non abbiamo ricevuto nessuna scartoffia o niente o una email dove ci diceva che l’avrebbe fatto uscire. Dopo che l’ha pubblicata è stato un po’ un problema, l’artista del sample ha detto a Travis che voleva il 50 % dei profitti dal singolo, il che è normale, perché Travis non l’ha dichiarato subito. È stata abbastanza gentile a lasciarci il 50 %. La maggior parte delle persone avrebbe potuto facilmente chiedere il 75% e lui avrebbe dovuto darglieli.”

Intanto bisogna precisare come Soundcloud in realtà non sia una piattaforma no profit, inoltre c’è da spiegare meglio questa “generosità” del proprietario dei diritti del sample.

Solitamente, a quanto pare, le percentuali richieste per l’utilizzo di un sample sono del 10-15% ma quando questo non viene dichiarato e la canzone viene pubblicata, allora l’artista è tenuto in pugno dal proprietario del sample. Questo perché quest’ultimo può agire per vie legali o comunque chiederti anche “solo” percentuali molto più alte rispetto a quelle che ti avrebbe chiesto prima della pubblicazione.

La canzone da cui il tutto è nato comunque sia è “All I Need” di Lee Fields e come potrete notare è pesante la sua presenza nella base della traccia di Travis Scott.

Ecco le due tracce. Buon ascolto e attenti con i sample.

About Michele Galderisi

Studio all'univerisità di Pisa. Amo l'hip hop, lo sport e i motori.

Sparati anche questo!

DJ Fastcut

Intervista a DJ Fastcut: la scena underground c’è ed è unita

Dopo il successo di “Dead Poets”, il producer e DJ romano Fastcut è tornato quest’anno …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>