shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Jay-Z contro tutti: le provocazioni di “4:44″

Jay z

Ogni album di Jay-Z cambia in qualche modo il gioco del rap.

Watch The Throne con Kanye è stato l’album dell’evoluzione del suono, mentre 4:44 parla della crescita umana e professionale di Jigga. In realtà è quasi riduttivo parlare di una crescita professionale di uno dei rapper più ricchi del mondo, ma questo è ciò che vuole trasmettere nella seconda traccia dell’album “The Story Of O.J.”:  sappiamo ormai tutti che investire su un bene di poco valore, può essere più redditizio un domani, ma fare la stessa cosa al contrario su un bene di valore inestimabile trasformandolo in un low cost, è da professionisti. Se ancora non vi è chiaro, ciò che sta descrivendo Mr. Carter è semplicemente TIDAL.

“Y’all think it’s bougie, I’m like, it’s fine 
But I’m tryin’ to give you a million dollars worth of game for $9.99″

Jay essendo un rapper di un livello superiore e il marito di una delle donne della musica più potenti al mondo solitamente non chiacchiera molto, risponde anche poco alle provocazioni dei suoi colleghi minoritari. Nell’ultimo album l’artista decide invece di essere sincero a 360 gradi, e dalla prima all’ultima traccia, non risparmia davvero nessuno… e qualcuno ha già risposto alle sue provocazioni.

Già dalla prima traccia, “Kill Jay-Z”, l’artista inizia a scusarsi con sua moglie Beyoncé spiegando che se, a causa della sua infedeltà, altri uomini avessero mai giocato con suo figlio in un futuro prossimo, non ci avrebbe dormito la notte. Questo è ciò che è successo a Future Hendrix quando ha tradito la sua ex compagna, la cantante RnB Ciara: ora lei ha fatto un altro figlio con il giocatore di football Russell Wilson, il quale si prende anche cura del figlio del rapper.

I don’t even know what you woulda done
In the Future, other niggas playin’ football with your son

Hova non si ferma qui, ed ironizza anche sul fatto che i nuovi rapper su Instagram tengono i soldi all’orecchio, mentre nel suo mondo quelli sono spiccioli. Questi sono fatti innegabili che a quanto pare hanno fatto infuriare la controparte: poco dopo l’uscita dell’album spunta un selfie di Future mentre tiene un blocco di dollari all’orecchio.

future soldi

Le rime di Jigga non sono per tutti, nel senso che sono adatte ad un pubblico che conosce un minimo la filosofia del cantante rap. E’ il caso della strofa della nona traccia “Marcy Me”, dove Lil Uzi Vert e le nuove leve del rap vengono attaccate passando per banali, come banale è il mitra Uzi, che può essere utilizzato in diversi modi, anche in verticale: il loro rap per lui è come flirtare con la morte, avvicinarsi alla black music ma, in realtà, mantenerla sempre distante.

Hold a Uzi vertical, let the thing smoke
Y’all flirtin’ with death, I be winkin’ through the scope

Queste però sono briciole in  confronto a ciò che dice sull’ex partner musicale Kanye West, con cui sta chiudendo i ponti. Ye, prima di essere ricoverato per stress, si confidò coi fan nel bel mezzo di un concerto dicendo che Jay avrebbe assunto dei sicari per ucciderlo e che Beyoncé si sarebbe rifiutata di condividere il palco con lui per orgoglio. Sono accuse molto pesanti, difatti Jay-Z è profondamente offeso e parla di Kanye in più canzoni dell’album.

Il fondatore della Roc Nation si scaglia contro il suo amico-pupillo: dichiara di avergli donato 20 milioni di dollari senza battere ciglio, mentre tutto ciò che gli torna indietro gira attorno a quei 20 minuti di infamie sul palco coi fan verso la sua famiglia. Jay aggiunge anche che se sono tutti pazzi, molto probabilmente l’unico ad essere poco sano di mente è lui, dato che è anche stato ricoverato.

But you got hurt because you did cool by ‘Ye
You gave him 20 million without blinkin’
He gave you 20 minutes on stage, fuck was he thinkin’?
“Fuck wrong with everybody?” is what you sayin’
But if everybody’s crazy, you’re the one that’s insane

Nella traccia “Caught Their Eyes” Jigga prende come punto di riferimento la città di Parigi sia per “Niggas in Paris”, il più grande successo della ex coppia di artisti, sia per quanto riguarda la bella vita, e si è reso conto di quanto Ye gli sia stato ingrato per tutto ciò che ha fatto per lui.

I’ve seen pure admiration become rivals
I’ve been to Paris at least two times
I’ve seen the Eiffel, I’ve seen a eyeful

E ancora, Jay-Z nella traccia “Moonlight” lancia altre frecciatine all’ex amico spiegando che non è l’unico a conoscere brutta gente, e che piuttosto dovrebbe scendere dal piedistallo, visto che sua moglie Kim Kardashian West non è diventata famosa per essere un’artista ma per ben altro.

Look, I know killers, you no killer, huh?
Bathing Ape maybe not a gorilla, huh?
Glorified seat filler, huh?
Stop walkin’ around like y’all made Thriller, huh?

Molti vedono della spavalderìa nelle pesanti parole che Jigga dedica a molti, ma in realtà emerge un uomo ferito, cresciuto e dignitosamente vulnerabile. La sua intelligenza musicale parla da sola, ha ancora voglia di rappare e difende la sua passione e il suo business a spada tratta spiegandoci anche il perché.

In molti si sono offesi a causa della sua sincerità, ma ancora nessuno ha il coraggio di affrontare il suo livello faccia a faccia, se non sui giornali. Intanto 4:44 è disco di platino in 5 giorni, quindi alla fine, numeri alla mano, vince sempre lui.

About Arielle Moukala

Avevo 2 opzioni: rappare o raccontare del rap. Sono molto loquace, quindi ho scelto la seconda. Viaggiare è la mia religione.

Sparati anche questo!

COVER 1 01_AM_SS18_PROPHERE_FLEU_CQ3022_DEC_GHALI_M_0016

adidas Originals e Foot Locker Europa lanciano le Prophere: una sfida a tutte le regole

adidas Originals lancia il suo nuovo modello di sneaker, Prophere, una scarpa dall’estetica anni ’90 …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>