shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

BOLDICIAGA. Il progetto Instagram che prende in giro il fashion hype coi volti dei Cinepanettoni.

Boldiciaga

Il mondo dello streetwear vive di contraddizioni e provocazioni.

Siamo sempre più abituati a vedere scelte di look estreme, al limite del ridicolo. Rimane però un ambiente serioso e stressante, qualcuno ha pensato di riderci su.

Boldiciaga è un progetto artistico che si diverte a vestire i protagonisti dei film anni ottanta e dei cinepanettoni con i marchi di moda più in voga. 

Per molti è già un culto, i loro contenuti vengono spesso ripostati anche dagli addetti del settore moda, di sicuro fanno riflettere e divertire…

Noi di Rapburger siamo riusciti a fare quattro chiacchere con loro.

Mario Brega Gucci

RAPBURGER) In quanti curate il progetto?

BOLDICIAGA) Siamo in due. Uno si occupa delle grafiche e di tutto ciò che vedi sui vari social, l’altro è colui che ha inventato il nome e che tira fuori le idee.

 

R) Siete in due. Età?

B) Yes! Entrambi classe 92.

 

R) Siete ironici. Ma allo stesso tempo critici. Come vedete questa moda fatta di camp e reselling?

B) Esattamente! Diciamo che con questo progetto vogliamo ridicolizzare questa moda che fa solamente accecare. La gente non sa più cosa compra, ma soprattutto perché lo fa. E’ quasi impazzita!

Ma non nascondiamo che Boldiciaga ha una valenza di sperimentazione artistica. Amiamo accostare due mondi opposti che non sembrano combaciare ma che provocano reazioni.

Ecco il provocare reazioni è uno delle cose che più ci spinge a creare questi collage.

Boldiciaga 1

Boldiciaga 2

R) Avete avuto riscontro da lo stesso pubblico che poi impazzisce per gli stessi pezzi di moda che ridicolizzate nel vostri lavori artistici. Pensate che questo pubblico abbia poi capito il messaggio?

B) Sì, sta andando proprio così, ma penso che sia normale. E’ loro che vogliamo colpire!

Non c’è nulla da capire, è un progetto nato per divertimento e deve rimanere così. Poi è vero che ridicolizziamo questo mondo ma ci siamo dentro pure noi!

C’è da dire che ci inseriamo due mondi che ci appartengono, io sono malato di cinepanettoni da una vita.

 

R) Perché i cinepanettoni?

B) Perchè amo il mood, l’atmosfera che si respira, l’Italia stereotipata del passato, il vintage, ecco l’ho detto quest’ultima è una mia fissa.

Ed è anche per questo che cerco di piazzarci i marchi che ripescano estetiche da archivi storici, tipo Kappa e Gucci.

 

R) Classica idea venuta a fine serata o progetto artistico studiato a tavolino?

B) Sembra una frase fatta ma è nato durante un aperitivo davanti a due birrette proprio per caso!

Le cose migliori nascono così.

 

R) Che ambienti frequentate e come vi tenete “aggiornati” sulle novità e sui brand da inserire poi nei vostri lavori?

B) Abitiamo in zona Verona e fondamentalmente seguiamo i blog che tutti conosciamo e i canali Instagram dei vari brand.

Se vogliamo uscire allo scoperto, gli aperitivi e i club sono i posti ideali per trovare la nostra jente e le ispirazioni per i prossimi lavori.

Boldiciaga 3

R) …ora viene la domanda fatidica. Siete apparsi dal nulla, Instagram è il vostro portfolio online ma ad un certo punto è sparito tutto? …cos’è successo?

B) Diciamo che la comicità italiana ha bisogno di farsi una gran risata…

Certi attori hanno perso l’ironia e la spensieratezza tipica degli anni 80.

Molti di loro sono fermi ad una mentalità ormai passata e, ad un certo punto, abbiamo dovuto fare “marcia indietro” per evitare problemi legali…

 

R) Vi va di mischiare il rap al vostro progetto artistico e creare qualcosa per noi?

B) Perché no…

 

Date un occhiata all’account Instagram di @boldiciaga!

About Massimiliano Suardi

Amo l'arte e l'architettura, appassionato di design d'interni. Fammi vedere che sneaker indossi e ti dirò chi sei!

Sparati anche questo!

Microspasmi

L’album culto dei Microspasmi in vinile con il crowdfunding

Dopo numerose richieste, i Microspasmi hanno deciso di dar vita per la prima volta al …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>