shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

MAKE RAP GREAT AGAIN: il contest sui beat di Gionni Gioielli

mrga mrga

Una delle uscite più interessanti dell’anno scorso è stata sicuramente quella di “Young Bettino Story”, il disco di Gionni Gioielli prodotto tutto da lui con un sound brutto, sporco, cattivo ed ironico. All’album solista, Gioielli ha fatto seguire altri due progetti di cui ha curato la parte strumentale, uno insieme a Blo/B e l’altro con Lil Pin, dando vita ad un movimento chiamato Make Rap Great Again che fa un po’ il verso al MAGA di Trump. Un movimento underground di gusto, una cosa che non si sentiva da parecchio in Italia, dove quel tipo di scena sembrava ormai arenata, invece Gionni Gioielli con dei beat sporchi e un bel po’ di barre ha lanciato una nuova wave affascinante.

Qualche giorno fa Gioielli è stato ospite del nostro programma Training Day a Radio Raheem dove ha passato un suo inedito, “Craxi Vive”, e dove ci ha detto che sta lavorando ad un producer album e che ha deciso di lanciare un contest sui suoi beat dove non ci sarà per forza un vincitore o magari ce ne sarà più di uno, tutto dipenderà dalla qualità di ciò che gli arriverà.

Le strumentali, dodici in totale, le potete scaricare qui sotto seguite da alcune linee guida del contest e tre domande che abbiamo fatto a Gioielli.

-

SCARICA DA QUI “MRGA INSTRUMENTAL VOL1″

MANDA UNA MAIL A contest@gionnigioielli.com CON UN TUO PEZZO SU UNA STRUMENTALE DI MRGA E POTRAI FINIRE SUL PRODUCER ALBUM DI GIONNI GIOIELLI.

ATTITUDINE, ZERO BANALITÀ

-

RaBurger) Son passati quasi sette mesi da quando ti avevamo intervistato prima dell’uscita di YBS. Dopo il tuo disco da solista sono usciti anche M.O.M.A e Anonima Sequestri rispettivamente con Blo/B e Lil Pin, album interamente prodotti da te. Come sono andati? Ti aspettavi questo riscontro da parte del pubblico e dei siti del settore?

Gionni Gioielli) Guarda, è stato tutto un po’ una sorpresa. Dal feedback al mio disco in poi. Io avevo fatto ‘sto progetto senza la minima aspettativa, invece poi la gente si è presa bene e da lì il mio cervello ha iniziato a macinare idee. Così ho deciso di sfruttare il momento per provare a rilanciare questo concetto di rap essenziale. Minimale. Blo è stato il primo a crederci e così abbiamo fatto il disco assieme, poi è arrivato Pin. A questo punto la gente inizia ad essere interessata al progetto, a chiedere cosa succederà, cosa faremo, che concept ci saranno nei prossimi dischi, chi saranno i rapper coinvolti ecc. Quindi ci godiamo l’onda e proseguiamo.

Chi ti segue sa che hai già messo online su Spotify una playlist dove hai inserito le tracce su cui hai lavorato per ottenere le basi di YBS. Parlaci dell’idea che hai avuto di questo contest invece.

Molte volte mi succede che dei giovani raper provino a mandarmi dei loro pezzi, più per pubblicizzarsi che per avere un vero feedback eh. Visto che il 90 percento delle volte che schiaccio play li sento rappare su dei beat che non mi piacciono ho deciso di mettere in download un po’ di beat miei così mi possono spedire delle cose fatte appositamente per valorizzare quel che a me piace del rap.

Il vincitore, se ci sarà perché sappiamo che non è detto che ci sia, cosa otterrà?

Sì, non è un vero contest, però può servire per rilevare tipo radar se c’è qualche young gun interessante. Se si facesse avanti qualcuno di veramente bravo lo coinvolgerò sicuramente in qualche progetto. Come detto non sono sicuro che ci sarà un vincitore magari ce ne saranno due. Il punto è che voglio sfidare questa nuova generazione di rapper a rappare, a scrivere barre a tirare fuori attitudine ed originalità. Anche se uno non vince avrà fatto comunque un esercizio di stile che potrebbe farlo migliorare.

About Michele Galderisi

Studio all'univerisità di Pisa. Amo l'hip hop, lo sport e i motori.

Sparati anche questo!

Quanto freddo fa video

“Quanto freddo fa” è il video di Nashley con Giaime

È uscito qualche giorno fa su Youtube il video ufficiale di “Quanto freddo fa”, l’ultimo …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>