shopclues offers today 2017

amazon coupons code india

clear trip coupon code promo

flipkart coupon code

globalnin.com

Marracash ha pubblicato dei filmati per ogni canzone di “Persona”

Marra

Marracash ha pubblicato oggi sul suo canale YouTube un video per ogni canzone del suo ultimo disco. Questi video si trattano però di cortometraggi di 20 secondi in loop.

In alcuni video il messaggio o il legame con la canzone è più evidente che in altri. Come per esempio in “Qualcosa in cui credere” dove vediamo il bambino mentre si misura da solo contro al muro col classico metodo che molti di noi avranno usato. Qui notiamo come il bambino riporti una misura falsa come appunto a volersi convincere, a voler credere di essere più alto per sentirsi più “forte”.

Invece in “Quelli che non pensano- Il Cervello”, traccia che vede il featuring di Coez troviamo il solito protagonista sotto alle coperte mentre guarda ipnotizzato il cellulare. Anche qui si nota il collegamento col testo della canzone dove l’artista critica la società odierna. Aspetto questo che Marracash sembra avere molto a cuore visto che lo aveva già evidenziato in passato.

In “Poco di Buono” invece distinguiamo un ragazzo sul sedile posteriore di un auto mentre allo specchietto retrovisore è appeso un rosario. Probabilmente, ricollegandoci alle interviste di Marracash e al testo della canzone, con questo video l’artista della Barona vuole evidenziare la distanza tra lui e coloro che credono ciecamente nelle cose, che siano religioni o istituzioni.

In “Crudelia- I Nervi”, unica traccia per ora ad essere stata “onorata” con un vero e proprio video, vediamo il bambino che si trova davanti a quella che forse è la sua prima cotta mentre tiene dietro di sè una rosa.

In “G.O.A.T. – Il Cuore” osserviamo il nostro protagonista mentre torna a casa da scuola e si lancia sul letto a piangere o comunque soffrire. Il che si ricollega facilmente alla traccia visto anche l’incipit della stessa

“Evitare la sofferenza è una sofferenza. Negare un fallimento è di per sé un fallimento. Nascondere la vergogna, è una forma di vergogna.”

Insomma qua sotto vi lasciamo i link per riascoltarvi il disco e anche qui per andare sul canale YouTube dell’artista milanese per vedere queste storie in loop.

Fateci sapere cosa ne pensate. Vi segnaliamo inoltre come Marracash abbia detto che potrebbe esserci una nuova visual, così le ha definite. Rimanete collegati con noi quindi per eventuali inediti.

Buon ascolto e buona visione.

About Michele Galderisi

Studio all'univerisità di Pisa. Amo l'hip hop, lo sport e i motori.

Sparati anche questo!

hamilton_musical01

Hamilton, il musical rap da non perdere

Quante volte qualcuno ci ha detto che non gli piacciono i musical? Ogni volta mi è …

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>